Economia

Giuseppe Parisi è il nuovo presidente di Confartigianato UPAC Foggia

Nicola Di Franza confermato segretario provinciale. Rinnovata la Giunta. "Al fianco delle istituzioni per il Gino Lisa, l'emergenza criminalità e l'ambiente"

Si è insediata ufficialmente la nuova Giunta Provinciale di Confartigianato UPAC Foggia. Giuseppe Parisi, è il nuovo presidente, a conferma della linea strategica associativa nella scelta di persone rappresentanti le dinamiche del mondo imprenditoriale locale. Rinnovata la fiducia al segretario provinciale Nicola Di Franza.

I componenti del nuovo esecutivo sono Corrado Lo Curcio, vicepresidente vicario, Roberta Paolini, vicepresidente, i consiglieri Luigi Ficelo e Domenico Macchiarola. Nel ringraziare il Consiglio per la nomina, il neo presidente ha salutato il suo predecessore, Giuseppe Casolaro, che per due mandati ha retto le sorti dell’associazione. “Sono onorato di aver ottenuto un incarico di tale prestigio perché da sempre la piccola e media impresa hanno retto le sorti del capoluogo e dell’intero territorio nazionale. Oggi Confartigianato è un'associazione che parte con una riorganizzazione già in atto della struttura, per dare sempre nuovi ed aggiornati servizi alle imprese.

Mantenendo, però, un rapporto colloquiale e di confronto con le numerose categorie che confluiscono nel sistema associativo. E’ un momento particolarmente delicato quello che vive l’Impresa ed anche noi, soggetto d’impresa verso terzi, ci siamo calati nei “panni” di chi deve andare incontro alle nuove esigenze delle aziende. Ecco perché da oggi il nostro ruolo sarà sempre più di servizi alle Imprese, dove Confartigianato vedrà il proprio ruolo ancor più vicino ai propri associati e non, proponendo nuove opportunità che diano risposte sempre più aggiornate, adeguate alle nuove necessità e soprattutto semplificate”.

Poi Parisi ha confermato, a nome della Giunta, l’opportunità di schierarsi a fianco delle altre istituzioni locali, per le battaglie più importanti affinché Foggia possa tornare a crescere. “Mi riferisco alla questione “Gino Lisa” ma anche alla emergenza criminalità, e al rispetto per l’Ambiente che porta fisiologicamente ad una nuova cultura del rispetto delle persone e delle cose della nostra bella provincia. Così come per primi abbiamo comunicato della disponibilità di un fondo attraverso l’Ente Bilaterale, per quelle imprese e dipendenti delle stesse, che hanno subìto danni nella drammatica alluvione abbattutasi sul Gargano.”

Infine ha rivolto un grazie particolare a Di Franza: “…al nostro Segretario Provinciale siamo grati per aver fatto nascere Confartigianato in Capitanata, ed averla rafforzata in maniera esponenziale con orgoglio e professionalità, rimanendo punto di riferimento dell’Associazione. Così come ringrazio tutti i dipendenti che in tutti questi anni hanno reso un servizio sempre all’altezza di tale nome”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Parisi è il nuovo presidente di Confartigianato UPAC Foggia

FoggiaToday è in caricamento