Il premier Conte torna a San Giovanni Rotondo per i cento anni della Banca di Credito Cooperativo

Ad annunciarlo è il presidente della Bcc Giuseppe Palladino: “La sua presenza sarà per noi un momento di confronto e di programmazione per il futuro”. La manifestazione è in programma il 4 maggio

Sarà Giuseppe Conte, presidente del Consiglio dei Ministri, a chiudere le manifestazioni istituzionali per i cento anni di attività della Banca di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo. Ad annunciare la presenza del premier è il presidente della Bcc Giuseppe Palladino: “La sua presenza sarà per noi un momento di confronto e di programmazione per il futuro”.

“Da 100 anni – prosegue Palladino - abbiamo un solo interesse: il bene comune. Cooperazione, solidarietà, reciprocità, sostenibilità e crescita del territorio sono i temi che tratteremo nell'ambito della tavola rotonda del 4 maggio 2019 in cui celebreremo i 100 anni di vita della banca e getteremo le basi per lo sviluppo futuro”.

La tavola rotonda sarà moderata dal giornalista del Tg1 Francesco Giorgino: “Saranno impegnati nella discussione e nella definizione delle linee strategiche il presidente del Gruppo Bancario Cassa Centrale, Giorgio Fracalossi, il presidente di Confcooperative Maurizio Gardini e il professor Giuseppe Lusignani vicepresidente di Prometeia. Sarà uno spazio in cui verranno affrontati i temi della cooperazione, dello sviluppo sostenibile e gli scenari economici e sociali del nostro territorio. A chiudere la tavola rotonda – conclude il presidente dalla Bcc di San Giovanni Rotondo - e a trarre le conclusioni, con la speranza di ottenere giuste indicazioni per continuare a sostenere lo sviluppo del nostro territorio, ci sarà il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento