I ‘Sani stili di gita’ dei foggiani che non vogliono dargliela vinta al Diabete

Percorso a tappe alla scoperta della storia e delle bellezze di Foggia assieme ai principi d una corretta alimentazione e di una sana attività fisica

I foggiani che non vogliono dargliela vinta al diabete

Foggia come altre 400 città d’Italia. Tutti uniti, pronti a sostenere lo slogan “Al diabete non gliela do vinta”, in occasione della Giornata Mondiale del Diabete. ‘Sani Stili di Gita’ è il nome della manifestazione promossa dalla dott.ssa Teresa Anna Maria Marcone, responsabile della SSD Centro Ospedaliero per la cura del Diabete e presidente regionale AMD, con la collaborazione della cattedra di Endocrinologia, dell’associazione Runners Parco San Felice, della Coldiretti, del Coro Dauno Umberto Giordano e con il patrocinio del Comune di Foggia  e dell’azienda ospedaliero-universitaria OORR di Foggia.

Si è trattato di un percorso a tappe per le strade del centro urbano, destinato ad adulti e bambini. Una simpatica mela ha segnato le vie del viaggio, alla scoperta della storia e delle bellezze della città, assieme ai fondamenti di una corretta alimentazione e di una sana attività fisica, così da poter combattere e sconfiggere una malattia che si sta diffondendo ad ampio raggio, il diabete.

Anna Maria Marcone: “L’incidenza del diabete mellito tipo 2 è in allarmante crescita e dato preoccupante anche nelle fasce giovanili Questo dato è principalmente legato alle modificazioni dello stile di vita e al concomitante incremento dell’affluenza alimentare. Il nostro obiettivo è, quindi, quello di educare grandi e piccini al diabete e diffondere la conoscenza della prevenzione, sensibilizzando tutti anche allo screening".

Anna Paola Improta: “Numerose malattie possono essere prevenute attraverso l’adozione di modelli comportamentali e di stili di vita positivi, dalla semplice passeggiata fino ad un’attività fisica alla portata di tutti. Il nostro gruppo è nato dalla passione per lo sport e il movimento ha modificato il nostro stile di vita e ci ha stimolati anche alla socializzazione”.

Educatori, medici e dietisti, in compagnia di qualificate guide turistiche, hanno accompagnato famiglie e bambini in un tour nel cuore di Foggia, da Corso Vittorio Emanuele a Piazza Cesare Battisti, attraversando numerose piazze, vicoli e archi.  All’iniziativa ha aderito anche il direttore sanitario degli Ospedeali Riuniti di Foggia, il dott. Antonio Battista.

Ad ogni tappa sono state illustrate curiosità e caratteristiche della città, ma anche i principi nutritivi per una corretta alimentazione. Non sono mancate anche delle incursioni artistiche finalizzate al coinvolgimento dei temi proposti: giunti in Piazza Federico II, ad esempio, tutti i partecipanti sono stati allietati da una splendida esibizione del Coro Giovanile dell’Associazione Musicale “Coro Dauno Umberto Giordano”, diretto dal maestro Luciano Fiore.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A conclusione dell’evento, all’inizio dell’isola pedonale, tutti i partecipanti sono stati omaggiati con un ricco ristoro a base di mele di Candela, coltivate pertanto in Capitanata a km zero, gentilmente offerte dalla Coldiretti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento