Per tornare a crescere dare nuovo impulso alle imprese di Capitanata

Oggi giornata di mobilitazione nazionale di R.ETE. Imprese Italia. Sit-in di Confesercenti sull'isola pedonale di Foggia per illustrare le proposte

Rete Impresa Italia

Mettere al centro l’impresa per tornare a crescere: con questo obiettivo si svolge oggi la giornata di mobilitazione nazionale organizzata da “R.ETE. Imprese Italia”, realtà nata per favorire la promozione e il consolidamento delle aziende come componenti fondamentali del sistema economico e della società civile, nonché il riconoscimento del loro ruolo a tutti i livelli di interlocuzione istituzionale e privata.

Giornata di mobilitazione a cui partecipa anche la Confesercenti di Foggia, che alle ore 11 organizza un sit-in sull’isola pedonale di Foggia per illustrare gli obiettivi dell’iniziativa. Crescita – quella invocata da “R.ETE. Imprese Italia” - che passa attraverso alcune strategie ritenute prioritarie come una nuova condizione della finanza pubblica, la riduzione della pressione fiscale, nuovo credito alle imprese, proseguimento dell’azione di semplificazione, lo sviluppo delle imprese per favorire lo sviluppo del mercato del lavoro, maggiori investimenti su infrastrutture ed energia per meglio competere.

Punti cardine a cui si aggiunge la richiesta di ripensare e attuare nuove politiche industriali e dei servizi tenendo presente che la ripresa del Paese e della provincia di Foggia passa necessariamente dalla crescita qualitativa, dalla produttività e dalla capacità di fare innovazione delle MPMI e dell’impresa diffusa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tutto per favorire i processi di internazionalizzazione delle imprese, investire sull’imprenditoria femminile e sbloccare lo sviluppo del Mezzogiorno. Impegni che faranno parte di un programma di richieste che sarà consegnato al Governo che uscirà dalle urne dopo le elezioni del 24 e 25 febbraio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Coronavirus: 75 casi in provincia di Foggia, in Puglia sono 301 e tre morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento