Mercoledì, 22 Settembre 2021
Economia

Il Gino Lisa base della Protezione Civile europea nel Sud-Est dell’Ue, Puglia e Albania scommettono su Foggia: "Ci stiamo lavorando"

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e il premier dell’Albania Edi Rama confidano nel sostegno del Governo italiano e dell'Unione Europea per passare alla pratica

Puglia e Albania lavorano per portare a Foggia, all'aeroporto Gino Lisa, la base della Protezione Civile europea nel Sud-Est dell’Unione Europea. La notizia è emersa nel corso dell'incontro tra il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e il premier dell’Albania Edi Rama, in visita ieri a Otranto, nell’ambito del Festival Giornalisti del Mediterraneo, con una delegazione di ministri del suo governo e insieme ai sindaci di Tirana e Durazzo. 

Con poche parole, estrapolate da un discorso sulla collaborazione tra Puglia e Albania, Emiliano alimenta le speranze dei foggiani che, pur avendo assistito ai voli di aviazione generale e per quanto siano arrivati i Fire Boss, da quando lo scalo è tornato operativo a fine luglio temono comunque la mancata attivazione dei voli di linea.

"Stiamo lavorando perché l’aeroporto di Foggia, che sarà un grande aeroporto ordinario con voli mi auguro di linea e turistici, sia anche la base operativa della protezione civile italiana ed europea in tutti i Balcani, perché è evidente che nel frangente in cui ci troviamo, Puglia, Albania e Grecia sorgono in un luogo, dal punto di vista climatico, molto esposto al rischio incendi - ha detto il governatore Michele Emiliano - Quindi ci auguriamo di avere sostegno dal Governo italiano e dall’Unione europea nella costruzione della base della Protezione Civile europea nel sud-est dell’Unione europea".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Gino Lisa base della Protezione Civile europea nel Sud-Est dell’Ue, Puglia e Albania scommettono su Foggia: "Ci stiamo lavorando"

FoggiaToday è in caricamento