Il Gargano è 'Loves family': primo hotel in Puglia è il Gattarella Resort, tra i ristoranti c'è 'Pane e Olio'

Entrano nel network Puglia Loves family il Gattarella Resort di Vieste e Pane e Olio di Matteo Florio di San Nicandro Garganico

Gattarella Resort di Vieste

Si chiude il percorso di certificazione positivamente per i due operatori economici che hanno fatto domanda per entrare nel network Puglia loves family.

Il primo family hotel marchiato PLF si trova sul Gargano, a Vieste, ed è perfetto per coloro che desiderano servizi studiati apposta per le famiglie, senza rinunciare alle comodità, al comfort ed al divertimento di tutta la famiglia. Si tratta del Gattarella Resort, una struttura alberghiera con una gamma ampissima di servizi destianti al target famiglie: spiaggia sabbiosa, piscine scoperte, parco giochi al coperto e campi da tennis e da basket, oltre a tiro con l’arco, skate park, noleggio biciclette e barche, asilo per i più piccoli.

E sempre sul Gargano, a San Nicandro Garganico, anche il primo ristorante ad ottenere la certificazione “Puglia Loves Family”: Pane e Olio di Matteo Florio. Un luogo attrezzato per accogliere con comodità anche i più piccoli, con cibo di alta qualità, menu bambino, spazi adeguati, piccoli dispositivi nelle toilette per una fruizione semplice da parte dei più piccoli, oggetti di cortesia che facilitano lo spostamento da casa delle famiglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Omicidio tra Manfredonia e Foggia: ucciso 38enne, morto poco dopo il suo arrivo in pronto soccorso

Torna su
FoggiaToday è in caricamento