Gara tributi: il 7 giugno decide il Consiglio di Stato

Slitta la firma tra il Comune e la società milanese vincitrice il 24 marzo scorso. L'amministrazione deve stringere per l'emissione delle cartelle Tarsu

Il prossimo 7 giugno ci sarà l’udienza per decidere la sospensiva contro la sentenza del Tar Puglia che il 5 maggio ha respinto il ricorso presentato dalla Gema Spa sull’esito della gara per l’affidamento dei servizi di riscossione dei tributi del capoluogo dauno, vinta il 24 marzo dall’Aipa.

Fino a quella data l’azienda milanese e il comune di Foggia non potranno sottoscrivere il contratto che era previsto in questi giorni. Il problema più annoso è quello relativo all’emissione delle cartelle della Tarsu, per le quali non si può più attendere. Un ulteriore slittamento legittimerebbe ancor più una crisi economica che incrementa giorno dopo giorno, nonostante gli sforzi compiuti dall’amministrazione comunale. Quattro milioni di euro sono tanti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento