Galasso: "Buone notizie da Regione e Provincia, primi step di una nuova governance del territorio”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“Accogliamo positivamente i risultati della programmazione regionale e provinciale. Disporre di circa 64 milioni per strade, scuole, beni culturali dei Monti Dauni in aggiunta ad altri 1,8 milioni di euro per mettere in sicurezza 38 strade provinciali è sicuramente una buona notizia e di questo va dato atto alla Regione, al Consiglio Provinciale e ai Comuni dei Monti Dauni”. A dichiararlo è Juri Galasso, segretario generale FenealUil Foggia in riferimento alla delibera 18 del 29 maggio 2018, con la quale il Consiglio Provinciale ha approvato il programma straordinario di manutenzione della rete viaria della Capitanata per l'annualità 2018 per un totale di 1.791.489,68 e alla cooperazione tra Regione Puglia e 29 Comuni della Capitanata per un importo complessivo di circa 64 milioni di euro. “Sappiamo che, in una provincia con tassi molto elevati di mortalità per incidenti stradali, la programmazione straordinaria non è più sufficiente. Per anni abbiamo segnalato la mancanza di una programmazione ordinaria che ci permettesse di superare la logica dell’emergenza. Abbiamo una rete stradale tra le più grandi d’Italia dove il dissesto idrogeologico, illuminazione insufficiente e scarsa manutenzione la fanno da padrone. Continuiamo a ritenere che l’unica strada percorribile sia quella di una nuova governance che definisca le priorità d’intervento e gli step operativi da adottare per mettere davvero in sicurezza il territorio. E consideriamo, perciò, questi buoni risultati come una serie di prove tecniche di grande importanza verso l’implementazione di un governo diffuso e partecipato del territorio”, conclude il segretario generale della FenealUil Foggia.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento