menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Strada provinciale 105

Strada provinciale 105

Frane sulle strade dei Monti Dauni: sindaci tornano da Bari con 30 milioni di euro

Una delegazione dei sindaci dei comuni del Subappennino Dauno si è recata dall'assessore regionale ai Lavori Pubblici, Giovanni Giannini. 30 milioni per rifare le strade che collegano i comuni

Dopo l’ultima di una lunga serie di frane che nei giorni scorsi ha spinto la Provincia a chiudere la strada provinciale 5 Lucera-Ponte Fortore nel tratto Castelnuovo-Pietramontecorvino, provocando disagi anche per i comuni limitrofi di Casalnuovo Monterotaro e Casalvecchio di Puglia e il dirottamento della circolazione di tutti i mezzi sulla provinciale 6 Lucera-Castelnuovo della Daunia, una delegazione dei sindaci dei comuni dei Monti Dauni – composta da De Martiinis, Andreano, Dedda, Danaro, Ciruolo, Russo e Lecce – si è recata a Bari dall’assessore regionale ai Lavori Pubblici, Giovanni Giannini, ottenendo 30 milioni di euro per rifare il look alle strade interessate dalle frane o dalle pessime condizioni dell’asfalto.

NINO DANARO. "STRADE SONO PRIORITA'"

Queste le parole su FB di Noè Andreano, primo cittadino di Casalvecchio di Puglia: “Ora ai comuni spetta definire il piano di lavoro, le priorità e poi alla Provincia la progettazione per le strade di sua competenza. Speriamo di non perderci per ''strada''. “I Monti Dauni si fanno valere. I monti dauni sono vivi. I loro sindaci anche” ha scritto il sindaco di Volturino, Antonio Santacroce.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il "Fiasco" della campagna vaccinale, il caso Puglia nell'analisi del Financial Times: "Il 98% degli ultrasettantenni ancora senza dose"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento