Giovedì, 17 Giugno 2021
Economia

'Supertecnici' per l'industria dei satelliti: Sitael e Its Cuccovillo firmano accordo per la formazione professionale

Prevista l'attivazione di un corso in meccatronica aperto a 15 giovani diplomati che potranno acquisire competenze specialistiche all’avanguardia, in aula e sul campo, secondo il cosiddetto 'Modello Duale'

SITAEL, azienda spaziale italiana leader nel settore dei piccoli satelliti, e ITS Cuccovillo, firmano l’accordo quadro per l’Alta Formazione di III livello di “supertecnici” per l’Industria dei Satelliti, e presentano il primo corso post diploma nel campo dello sviluppo e della realizzazione di nuove tecnologie per lo spazio e l’osservazione della terra.

Il corso in “Meccatronica applicata all’Industria dei Satelliti”, previsto per il prossimo biennio 2021-23, consentirà a 15 giovani diplomati, che sognano di lavorare nel mondo dello Spazio, di acquisire competenze specialistiche all’avanguardia, in aula e sul campo (cosiddetto Modello Duale), sviluppando un’altissima professionalità tecnica, molto richiesta dal settore.

Gli studenti, muovendosi tra camere pulite e laboratori di test, dialogando con i progettisti di SITAEL e clienti internazionali, impareranno a gestire tecnologie innovative. Si occuperanno dell’assemblaggio, dei collaudi e dei test meccatronici dei satelliti che SITAEL produrrà nello stabilimento di Mola di Bari. L’Accordo Pluriennale, che si allinea agli Obiettivi di Europa 2030, alle Azioni per l’investimento ottimale delle Risorse del Recovery Found e al NEXT GENERATION EU , si avvale inoltre del supporto della Regione Puglia, del Comune di Mola di Bari e dell’IISS “Majorana – da Vinci”e rappresenterà una svolta per il Territorio, grazie alle attività formative integrate, che SITAEL e ITS “Cuccovillo” effettueranno in sinergia con l’obiettivo di fare qualcosa di importante per il futuro dei giovani, del Territorio e dell’intero Paese. I termini dell’operazione sono stati illustrati il 31 maggio, nel corso della conferenza stampa tenutasi presso la sede di SITAEL a Mola di Bari, dal Managing Director Sales and Products di SITAEL Ing. Marco Molina, dalla Presidente dell’ITS Cuccovillo, Dott.ssa Lucia Scattarelli, dal Direttore Tecnico Fondazione ITS "A. Cuccovillo", Dott. Roberto Vingiani, dall’Assessore della Regione Puglia, Prof. Sebastiano Leo, dal Sindaco di Mola di Bari Dott. Giuseppe Colonna e dal Dirigente Scolastico dell’IISS “Majorana-da Vinci” Prof. Andrea Roncone.

“Siamo orgogliosi di aprire le porte dei nostri stabilimenti spaziali ai giovani e siamo fortemente convinti che la cultura del fare sia vincente – ha dichiarato Marco Molina, Managing Director Sales and Products di SITAEL. A Mola di Bari stiamo realizzando la fabbrica per satelliti più moderna d’Italia, ed una delle più avveniristiche in Europa. I supertecnici che verranno formati dall’ITS Meccatronica Puglia saranno i protagonisti di una stagione spaziale che si preannuncia emozionante.”

“Siamo molto felici- ha aggiunto la Dott.ssa Lucia Scattarelli, Presidente dell’ITS Cuccovillo - per questo accordo che nasce da bisogni reali della SITAEL di Tecnici Meccatronici molto specializzati ma è anche conseguenza della lunga e costruttiva collaborazione con il Gruppo Angel Company, di cui la SITAEL è una Importantissima componente. I risultati, sempre positivi, di questa collaborazione che ha visto molti studenti del “Cuccovillo” coinvolti prima in Stage e poi assunti in Mermec, ci spinge ad affrontare, con grande entusiasmo, un mondo in continuo divenire, come quello appunto dei Satelliti, in cui i nostri giovani potranno essere protagonisti attivi. L’opportunità di effettuare le docenze, così innovative e specialistiche, direttamente in SITAEL, coinvolti in un team di esperti di altissimo profilo, ci ha convinti circa i risultati di questa nuova interessantissima esperienza DUALE, finalizzata a formare figure Professionali molto mirate, introvabili ed assolutamente in linea con i bisogni presenti, e soprattutto futuri, della SITAEL”.

“Oggi – ha sottolineato Sebastiano Leo, Assessore regionale alla Formazione e Lavoro - aggiungiamo un ulteriore tassello al ricco e complesso mosaico della formazione altamente specialistica targata Regione Puglia Puglia: un corso post diploma sulla Meccatronica applicata all’industria dei satelliti. Dal prossimo biennio 2021-2023, infatti, in Puglia sarà possibile formare figure professionali nel campo dello sviluppo e della realizzazione di nuove tecnologie per lo spazio e l’osservazione della terra. Un grande risultato del sistema Its della Puglia che continua ad aggiornare e arricchire costantemente il ventaglio della formazione terziaria del territorio con percorsi sempre più avanzati e moderni, capace di rispondere al bisogno di professionalità specifiche delle imprese. Gli Its si confermano una risposta efficace e virtuosa per colmare la distanza tra il mondo della formazione e mondo del lavoro, un punto di incontro tra giovani e aziende, da sostenere e implementare per lo sviluppo del territorio.”

“Creare sempre più concrete azioni di sinergia e di partenariato tra i settori della ricerca, della produzione, della formazione e della professione – ha concluso Giuseppe Colonna, Sindaco di Mola Di Bari - rappresenta una tappa obbligata se si vuol essere all’altezza delle sfide poste dal mercato del lavoro. La collaborazione interistituzionale riveste un ruolo fondamentale nella costruzione di un percorso di concreta interazione con il mondo produttivo. Formazione e mondo del lavoro devono essere connessi e questa iniziativa è l’ennesima testimonianza di come l’incontro tra un’azienda come la Sitael, fiore all’occhiello del nostro territorio e punto di riferimento del settore a livello internazionale e un istituto di prestigio come il Cuccovillo nell’ambito dell’alta formazione professionalizzante post diploma, possano diventare un modello di buone prassi. La Regione Puglia ha dato un assist importante con i distretti produttivi, in cui la rete di imprese si interfaccia con gli istituti tecnici, le università, i politecnici e i centri di ricerca, per produrre innovazione. Un terreno fertile in cui la formazione superiore verifica quali aggiornamenti, in termini di competenze, sono necessari per dare ai nostri giovani strumenti che li rendano sempre più competitivi. Innovazione, formazione digitale, open data, meccatronica, spazio e aerospazio non sono parole vuote, ma percorsi concreti per aprire ai nostri giovani nuovi sbocchi occupazionali. Essere qui tutti insieme oggi a presentare questo primo corso altamente innovativo è anche una occasione per confermare la valenza strategica della convergenza di investimenti e programmi della pubblica amministrazione, della formazione e del tessuto imprenditoriale su obiettivi comuni”.

COME ACCEDERE AL CORSO

L’ammissione di un massimo di 15 studenti diplomati, avverrà attraverso un bando, che sarà pubblicato nei prossimi mesi sul sito https://www.itsmeccatronicapuglia.it/. Il percorso didattico partirà entro il mese di ottobre 2021 e durerà due anni con l’erogazione di 2.200 ore di formazione, svolte nella Sede dell’’ITS “Cuccovillo” di Bari e, soprattutto, nella sede della Sitael spa a Mola di Bari con circa 460 ore realizzate da Manager e Tecnici aziendali e ben 1380 ore sul campo, a contatto diretto con le realtà di Sitael, tra formazione in situazione e stage. I 15 specializzandi completeranno il percorso con i tirocini curriculari di 880 ore realizzati interamente nella sede Sitael spa di Mola di Bari. Il percorso sarà candidato al finanziamento della Regione Puglia attraverso il POR-PUGLIA 2014-2020 che con

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Supertecnici' per l'industria dei satelliti: Sitael e Its Cuccovillo firmano accordo per la formazione professionale

FoggiaToday è in caricamento