Martedì, 19 Ottobre 2021
Economia

Foggia salva grazie al fondo che scongiura l’ipotesi del dissesto

Salva Città: ieri il voto favorevole al testo emendato alla Camera. L'assessore Rocco Lisi: "Prezioso il supporto di Colomba Mongiello"

Dopo l'istanza d'accesso accolta dalla Corte dei Conti un mese fa, è di ieri la notizia che Il Comune di Foggia potrà accedere al fondo “Salva Città scongiurando in questo modo l’ipotesi del dissesto finanziario. L’assessore al Bilancio Rocco Lisi commenta positivamente gli esiti del dibattito a Palazzo Madama, che ieri ha confermato il voto favorevole al testo emendato alla Camera “in senso favorevole a Foggia ed a tutti i Comuni che affrontano le medesime sofferenze” ed ha introdotto una novità positiva: la provvista finanziaria è stata incrementata fino al limite massimo di 300 euro per ciascun residente.

“Vero è che le modifiche apportate ieri hanno reso necessario un ulteriore passaggio alla Camera – prosegue Lisi – ma sarà una mera formalità, perché il complesso normativo è ormai definito. Com’è già avvenuto a Montecitorio, abbiamo potuto contare sul prezioso supporto dei nostri rappresentanti, a partire dalla senatrice Colomba Mongiello, con la quale sono stato in stretto e diretto contatto nelle fasi precedenti la votazione. Ora – conclude l’assessore al Bilancio – sta a noi valutare con attenzione e responsabilità l’ammontare della provvista necessaria a bilanciare le esigenze dell’oggi con i vincoli sul domani”.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia salva grazie al fondo che scongiura l’ipotesi del dissesto

FoggiaToday è in caricamento