rotate-mobile
Economia

Aeroporti, Landella punge e Di Gioia ribatte: è già campagna elettorale?

Dalla Regione 32 milioni per il potenziamento dell’aeroporto di Grottaglie. Landella: “Foggia e Capitanata penalizzate con buona pace dell’assessore regionale al Bilancio”. Di Gioia: “Fondi tolti a Bari Palese”

Franco Landella punge, Leo Di Gioia ribatte. Lo stanziamento da parte della Regione Puglia di 32 milioni di euro per il potenziamento dell’aeroporto di Grottaglie, è al centro del muro contro muro tra il candidato sindaco della coalizione di centrodestra e l’assessore regionale al Bilancio, Leo Di Gioia, che giovedì dovrebbe chiarire la sua posizione in vista della tornata elettorale del 25 e 26 maggio prossimi che vedrà Foggia chiamata a rinnovare il sindaco e il Consiglio comunale.

FRANCO LANDELLA | “Foggia continua ad essere la cenerentola della Puglia. Con buona pace dell’assessore regionale al Bilancio e degli esponenti del centrosinistra che in questi mesi si sono affannati a far credere ai cittadini foggiani una realtà che i fatti, sistematicamente, si incaricano di smentire. La legittima soddisfazione espressa dal consigliere regionale del Partito Democratico, Anna Rita Lemma, che plaude al dirottamento su Taranto di risorse inizialmente destinate a Bari e alla certezza della consegna delle opere a dicembre del prossimo anno, dimostra oltre ogni dubbio come lo sviluppo infrastrutturale di Foggia sia per il centrosinistra tutt’altro che una priorità. Mentre intorno all’allungamento della pista dell’aeroporto ‘Gino Lisa’ è andata in scena per settimane una lunga diatriba sulle responsabilità, sui vincoli e sui tecnicismi, peraltro con l’ennesima faida interna alla coalizione che è al governo della Puglia, Taranto lavorava in silenzio per ottenere risultati concreti”.

“Non mi iscrivo al partito di coloro i quali vogliono dar vita ad una competizione interna tra le diverse province pugliesi, perché sono consapevole che il potenziamento infrastrutturale della Puglia va immaginato dentro un’ottica globale e di sistema. Tuttavia è di palmare evidenza come Foggia e la Capitanata continuino ad essere la parte della nostra regione più penalizzata, nonostante proprio la nostra condizione socio-economica ha permesso e permette alla Puglia di beneficiare di gran parte dei finanziamenti europei. Chi accusava il centrodestra e Raffaele Fitto di aver ridotto la Capitanata ad un bacino elettorale forse oggi dovrebbe fare una robusta autocritica, dal momento che mai come con questo governo di centrosinistra guidato da Nichi Vendola e dal Partito Democratico il bilancio per la nostra città e la nostra provincia è stato così negativo”.

L’autorevolezza di una classe dirigente si misura proprio attraverso la sua capacità di sollecitare attenzione, di attivare una interlocuzione interistituzionale che porti a risultati tangibili e che non sia ridotta alla logica delle pacche sulle spalle e delle rassicurazioni di facciata. Foggia ha bisogno di un’Amministrazione comunale che sia in grado di far sentire con forza la propria voce a Bari e che non si accontenti della propaganda. Il tempo delle parole vuote e prive di riscontro è finito. A Foggia servono i fatti. La nostra battaglia politica per la riconquista del Comune di Foggia sarà dunque anche lo strumento per riappropriarci di questa dignità per restituire alla nostra comunità il ruolo che le spetta e che il centrosinistra ha costantemente mortificato sino ad oggi”.

LEO DI GIOIA | “I fondi con cui verrà potenziato lo scalo cargo di Grottaglie sono tolti allo scalo di Bari Palese. Nelle dichiarazioni rilasciate sull’argomento, il consigliere comunale Landella non ricorda o evita di ricordare che l’aeroporto di Grottaglie, insieme alla dislocazione nel Tarantino di parti rilevanti della produzione Alenia, venne realizzato per volontà e decisione dell’allora presidente della Regione Raffaele Fitto, stornando diverse decine di milioni di euro dalla realizzazione di altre infrastrutture pugliesi, comprese quelle di Foggia e della sua provincia.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporti, Landella punge e Di Gioia ribatte: è già campagna elettorale?

FoggiaToday è in caricamento