Metti una domenica all'aria aperta all'insegna dello sport, del gioco e della cultura: a Foggia successo per 'Vivi la Villa'

Un esperimento riuscito quello organizzato da  Terziario Donna Confcommercio. Per una domenica i foggiani si sono riappropriati di uno dei luoghi storici simbolo della città, complice anche la bella giornata

Un esperimento riuscito e obiettivo centrato per “Vivi la Villa - La bellezza di fare impresa in rete”, l'iniziativa realizzata da  Terziario Donna Confcommercio e svoltasi ieri mattina, 2 dicembre, presso la villa Comunale di Foggia.

Per una domenica i foggiani si sono riappropriati di uno dei luoghi storici simbolo della città trascorrendo, complice anche la bella giornata, una mattinata all'aria aperta all'insegna dello sport, del gioco e della cultura.

Molte le famiglie che si sono avvicendate nei sei spazi ludico-ricreativi realizzati all'interno della Villa, dove hanno potuto partecipare gratuitamente a laboratori di teatro, attività sportive, cura del verde e dell'ambiente, attività legate al cibo ed alla cucina tradizionale.

I visitatori, tra cui il Sindaco Landella, gli assessori Claudio Amorese, Claudia Lioia, Francesco Morese, il presidente provinciale della Confcommercio, Damiano Gelsomino e il presidente della CCIAA, Fabio Porreca, hanno anche potuto apprezzare la mostra di pittura  dell’artista Maria Luigia Cirillo e la vibrante e coinvolgente esibizione del coro gospel Joy Music Project.

La manifestazione, organizzata dalle donne imprenditrici della Confcommercio, ha potuto contare sul supporto dell'Amministrazione Comunale ed è stata resa possibile grazie all'impegno di numerose realtà imprenditoriali e associative della città che hanno voluto dimostrare come la sinergia pubblico-privato nella gestione degli spazi comuni sia una opportunità praticabile anche a Foggia.

 Nel saluto introduttivo Lucia La Torre, presidente di Terziario Donna provinciale, ha evidenziato il lavoro di squadra che è stato messo in campo ringraziando l'intero comitato organizzato del gruppo nelle persone di Maddalena Colamussi, Ester Fracasso, Marina Corvino e la responsabile della segreteria Terziario Donna, Angelita De Michele. “Vivi la Villa non è solo l’evento del progetto la bellezza di fare impresa in rete, che lo scorso ottobre ha vinto il premio nazionale Terziario Donna – ha rimarcato Lucia La Torre - ma è anche l’espressione della volontà di tutti gli attori coinvolti di creare una rete, di imprese e associazioni per il rilancio della villa o di altri spazi pubblici. Un primo riuscito passo di un percorso che favorisca processi di rigenerazione urbana, con l'obiettivo di dare un nuovo senso di partecipazione alla comunità cittadina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento