Economia

"Noi partite Iva riaccendiamo la luce", i ristoratori foggiani dicono basta: "Il 26 aprile io apro"

Nella giornata di oggi sono apparse diverse locandine in città, con le quali i ristoratori annunciano la riapertura per protesta a partire da domani

Un messaggio eloquente: "Voi ci avete spento. Noi partite iva riaccendiamo la luce. Il 26 aprile #ioapro". È quanto si può leggere su alcune locandine apparse in città questa mattina. Sono i ristoratori foggiani che, fiaccati dai mesi di inattività, dicono basta e annunciano l'intenzione di riaprire per protesta, malgrado lo status di area arancione consenta alle attività di ristorazione la sola vendita d'asporto. 

Una iniziativa che ricalca quella intrapresa due settimane fa da alcune parrucchiere che decisero di alzare le saracinesche malgrado i divieti imposti dalla zona rossa

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Noi partite Iva riaccendiamo la luce", i ristoratori foggiani dicono basta: "Il 26 aprile io apro"

FoggiaToday è in caricamento