Martedì, 15 Giugno 2021
Economia Immacolata / Via Bari

Il Presidio del Libro mette radici a Foggia: nasce il coordinamento che diffonde il "miracolo della lettura"

Giuseppe Messina: "La lettura è un miracolo che, ogni volta, deve emozionare, arricchire e che deve toccare a tutti, a nessuno deve essere negato" 

Immagine di repertorio

Il Presidio del Libro mette radici anche a Foggia. L'ufficialità della notizia è arrivata lo scorso 21 marzo, direttamente dall'Associazione Presidi del Libro dando il via ad un'attività che si svolge "Per chi legge, per chi non legge, per chi leggerà".

"La lettura è un miracolo - spiega dandone notizia Giuseppe Messina - che, ogni volta, deve emozionare, arricchire e che deve toccare a tutti, a nessuno deve essere negato. In questo spirito, nasce un gruppo di lettura, che intendiamo far crescere e arricchire dei tanti foggiani, che vogliono e 'devono 'contribuire ad un deciso risveglio culturale nella nostra città (già ben supportato, finalmente, da tante iniziative)".

"Ci rivolgeremo a tutti: Istituzioni, Enti, Scuole, Cittadini, Associazioni per un coinvolgimento il più ampio possibile. Si dovrà andare nelle scuole, per aiutare chi insegna, a diffondere la lettura, ad incuriosire, per primi i più piccoli, ad 'abituarli al miracolo'. E metteremo nella giusta luce Scrittori e Poeti, Editori del territorio, che lo stolido "nemo propheta in patria" relega immeritatamente nell'ombra. Intendiamo collaborare con le librerie, che, aldilà del sacrosanto interesse commerciale indispensabile alla difficile sopravvivenza, vorranno perseguire con noi questi intenti. Saremo presenti al più presto su Facebook e faremo in modo di essere puntuali nel prospettare le varie iniziative. Gli incontri saranno presso il Caffè Vergnano, in via Bari".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Presidio del Libro mette radici a Foggia: nasce il coordinamento che diffonde il "miracolo della lettura"

FoggiaToday è in caricamento