Domenica, 17 Ottobre 2021
Economia Manfredonia

Federalismo comunale, il sindaco di Manfredonia: “E io pago…”

In base al decreto sull'autonomia comunale, Angelo Riccardi anticipa un aumento dell'aliquota Irpef sul reddito e dell'Imposta Municipale Unica

Il sindaco di Manfredonia non ci sta e punta il dito contro il Governo Berlusconi. Il motivo della protesta è contenuto nel decreto sull’autonomia comunale approvato dal Consiglio dei Ministri, che secondo Riccardi, provocherà inevitabilmente l’aumento delle tasse locali, vale a dire l’aliquota Irpef sul reddito che vedrà i Comuni costretti a rifarsi sui cittadini onesti invece di essere coadiuvati nella lotta all’evasione e nella ricerca dei capitali sommersi e l’aumento dell’Imposta Municipale Unica (Imu) le cui aliquote saranno decise dallo Stato a svantaggio di quelle attività produttive che dispongono di risorse immobiliari in proprietà

Noi sindaci siamo costretti a veder fortemente ridotto il nostro margine d’azione” afferma il primo cittadino sipontino. “Senza contare che il flusso monetario di tutte le entrate, dall’Irpef all’Imu fino alle compartecipazioni e al fondo perequativo, ricadrà tutto, ancora, nelle casse dello Stato centrale, che poi provvederà a ridistribuirlo agli enti periferici: negato, quindi, ai contribuenti il sacrosanto diritto di sapere dove vanno a finire i propri soldi, a causa di un sistema ‘confuso e infelice’, che non appiana i problemi, anzi, annuncia ulteriori tensioni” aggiunge Riccardi.

Secondo Angelo Riccardi bisognava diminuire la pressione fiscale, eliminando l’addizionale Irpef comunale e riducendo al 50% l’Imu anche per gli immobili a uso produttivo e commerciale. Bisognava far confluire i gettiti delle imposte direttamente ai Comuni, coinvolgendoli maggiormente nella lotta all’evasione, trasformare la Tarsu/Tia in contributi al finanziamento dei servizi comunali.

Ancora una volta una riforma che predica bene e razzola male, che complica le cose, che aumenta le tasse e tradisce lo spirito stesso del federalismo, rafforzando il potere centrale. E io pago” conclude il sindaco di Manfredonia.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federalismo comunale, il sindaco di Manfredonia: “E io pago…”

FoggiaToday è in caricamento