Effetto 'Expo' a Palazzo Dogana: come promuovere la Capitanata nel mondo?

Gaetano Cusenza: "Il nostro obiettivo è far convogliare tutti i soggetti esteri che transiteranno a Milano, in Capitanata per visitare i nostri luoghi e quanto abbiamo da offrire come territorio"

L'incontro di questa mattina

Un tavolo tecnico per la promozione della Capitanata all’Expo 2015. E’ quello che si è riunito a Palazzo Dogana, un incontro preliminare utile alla promozione della Capitanata all’Expo 2015. La Provincia ha promosso questo incontro per recepire la volontà dei soggetti interessati a stabilire un percorso comune ed impegnarsi nella costituzione di un tavolo di lavoro permanente denominato appunto, “Expo 2015”. Tutte le azioni sono orientate a promuovere la Capitanata nel mondo. Expo Milano 2015 sarà, tra l’altro, la vetrina di un confronto di idee e soluzioni condivise sul tema dell’alimentazione, stimolerà la creatività dei Paesi e promuoverà le innovazioni per un futuro sostenibile. Offrirà a tutti, inoltre, la possibilità di conoscere le eccellenze della tradizione agroalimentare e gastronomica di ogni Paese.

All’incontro preliminare hanno preso parte il consigliere delegato al Turismo, Attività Produttive, Agricoltura e Caccia e Pesca della Provincia di Foggia, Gaetano Cusenza, il consigliere regionale, Sergio Clemente, il dirigente del settore Caccia e Pesca della Provincia, Giovanni Dattoli, lo staff degli uffici Caccia e Pesca e Comunicazione Istituzionale della Provincia. Insieme a loro,  i rappresentanti delle associazioni di categoria: Simone Caro, Confindustria; Leonardo Fiore, Coldiretti; Antonio Centri, Centri srl; Roberto Maresca, Confidi-Confcommercio; Marina Corvino, Federmoda-Confcommercio; Enrico Salvatori e Lucia la Torre, Confcommercio;  Daniela Fariello, Confagricoltura; Giuseppe Parisi, Confartigianato; Luigi Casoria, Promodaunia; Alessandro Masiello, Confidustria; Alberto Pagliaflora e Luigi Pacilli, ASL FG;

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nella regione Puglia - riferisce Gaetano Cusenza -  la Capitanata vanta punti di forza in vari settori ed ambiti: agroalimentare, enogastronomico, paesaggistico, turistico-culturale, religioso. Per questo deve assolutamente avere un ruolo strategico all’Expo 2015. E’ una vetrina internazionale importantissima, un’occasione che non possiamo assolutamente perdere. Il nostro obiettivo è quello di convogliare tutti i soggetti esteri, che transiteranno a Milano in occasione dell’Expo, in Capitanata per visitare i nostri luoghi e quanto abbiamo da offrire come territorio,  nel settore agroalimentare così come i prodotti eno-gastronomici tipici della nostra terra, per la costruzione di un percorso di valorizzazione delle nostre eccellenze”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento