Economia

Effetto 'Expo' a Palazzo Dogana: come promuovere la Capitanata nel mondo?

Gaetano Cusenza: "Il nostro obiettivo è far convogliare tutti i soggetti esteri che transiteranno a Milano, in Capitanata per visitare i nostri luoghi e quanto abbiamo da offrire come territorio"

Un tavolo tecnico per la promozione della Capitanata all’Expo 2015. E’ quello che si è riunito a Palazzo Dogana, un incontro preliminare utile alla promozione della Capitanata all’Expo 2015. La Provincia ha promosso questo incontro per recepire la volontà dei soggetti interessati a stabilire un percorso comune ed impegnarsi nella costituzione di un tavolo di lavoro permanente denominato appunto, “Expo 2015”. Tutte le azioni sono orientate a promuovere la Capitanata nel mondo. Expo Milano 2015 sarà, tra l’altro, la vetrina di un confronto di idee e soluzioni condivise sul tema dell’alimentazione, stimolerà la creatività dei Paesi e promuoverà le innovazioni per un futuro sostenibile. Offrirà a tutti, inoltre, la possibilità di conoscere le eccellenze della tradizione agroalimentare e gastronomica di ogni Paese.

All’incontro preliminare hanno preso parte il consigliere delegato al Turismo, Attività Produttive, Agricoltura e Caccia e Pesca della Provincia di Foggia, Gaetano Cusenza, il consigliere regionale, Sergio Clemente, il dirigente del settore Caccia e Pesca della Provincia, Giovanni Dattoli, lo staff degli uffici Caccia e Pesca e Comunicazione Istituzionale della Provincia. Insieme a loro,  i rappresentanti delle associazioni di categoria: Simone Caro, Confindustria; Leonardo Fiore, Coldiretti; Antonio Centri, Centri srl; Roberto Maresca, Confidi-Confcommercio; Marina Corvino, Federmoda-Confcommercio; Enrico Salvatori e Lucia la Torre, Confcommercio;  Daniela Fariello, Confagricoltura; Giuseppe Parisi, Confartigianato; Luigi Casoria, Promodaunia; Alessandro Masiello, Confidustria; Alberto Pagliaflora e Luigi Pacilli, ASL FG;

“Nella regione Puglia - riferisce Gaetano Cusenza -  la Capitanata vanta punti di forza in vari settori ed ambiti: agroalimentare, enogastronomico, paesaggistico, turistico-culturale, religioso. Per questo deve assolutamente avere un ruolo strategico all’Expo 2015. E’ una vetrina internazionale importantissima, un’occasione che non possiamo assolutamente perdere. Il nostro obiettivo è quello di convogliare tutti i soggetti esteri, che transiteranno a Milano in occasione dell’Expo, in Capitanata per visitare i nostri luoghi e quanto abbiamo da offrire come territorio,  nel settore agroalimentare così come i prodotti eno-gastronomici tipici della nostra terra, per la costruzione di un percorso di valorizzazione delle nostre eccellenze”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Effetto 'Expo' a Palazzo Dogana: come promuovere la Capitanata nel mondo?

FoggiaToday è in caricamento