rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022

"Se a Foggia non viene nessuna compagnia non si vola, gli aeroporti funzionano se c'è una domanda"

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano si è espresso oggi in questi termini in merito all'attivazione dei voli di linea al Gino Lisa

"Aspettiamo che ci siano dei foggiani che vogliono volare da Foggia". Lo ha detto oggi il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, innescando chiaramente una serie di altri interrogativi rispetto al suo concetto di domanda e offerta per l'aeroporto Gino Lisa.

"Le compagnie devono essere richiamate dai biglietti, perché è vietato finanziare i voli, altrimenti questo determina aiuti di Stato. Foggia deve entrare nel terzo millennio, si deve rendere conto che gli aeroporti funzionano se c'è una domanda, quando ci sarà una domanda adeguata all'interesse delle imprese, e sicuramente le imprese pugliesi ci daranno una mano, le compagnie verranno ad occupare un aeroporto perfettamente in grado di funzionare. Se non viene nessuna compagnia non si vola perché vuol dire che il mercato non chiede voli da Foggia".

Semplicissimo, a detta del governatore, valutare questa domanda anche senza voli: "Le compagnie hanno i loro uffici che fanno le loro indagini di mercato e sanno benissimo quando c'è e quando non c'è". Ma il governatore individua anche un altro limite di operatività del Gino Lisa sui voli interni: "Siete il  posto più vicino all'Europa, a Milano e Roma. E sono in pochi quelli che andrebbero in aeroplano a Roma".

Video popolari

"Se a Foggia non viene nessuna compagnia non si vola, gli aeroporti funzionano se c'è una domanda"

FoggiaToday è in caricamento