Il Comune investe 1,2 milioni nella gestione dell’emergenza ambientale

Russo: “Abbiamo operato in silenzio e mantenuto fede agli impegni assunti”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

pasquale-russo09_original-2L’Amministrazione comunale ha investito più di 1,2 milioni nell’ultimo semestre per affrontare le difficoltà organizzative che hanno messo in crisi il sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani. “Fondi ulteriori rispetto a quelli versati alla società Amica sulla base del contratto di servizio con il Comune – specifica l’assessore all’Ambiente e l’Energia, Pasquale Russo – e in parte rivenienti dalle risorse del bilancio comunale”.

La contabilità di dettaglio, curata dal servizio Ambiente, attesta la spesa di 1.212.895,40 euro: 478.482,08 euro, pari al 39,45%, con fondi comunali; 519.390,73 euro, pari al 42,83%, con fondi destinati all’ATO FG3 dalla Regione Puglia per il tramite della Provincia di Foggia; 215.022,60 euro, pari al 17,72%, con il fondo straordinario stanziato dall’assessorato regionale alla Qualità dell’ambiente.

In particolare, quest’ultima somma è stata destinata a: l’acquisto e il nolo di 5 mezzi, di vario tipo, per la raccolta dei rifiuti; l’acquisto di 2 cassoni scarrabili e 150 cassonetti; la riparazione di un mezzo di Amica. “Tutto materiale già consegnato e in uso – sottolinea Russo – in alcuni casi già da diversi mesi”.

I fondi ordinari del Comune sono stati utilizzati per l’acquisto di 2 compattatori, il noleggio di altre 2 macchine simili e le riparazioni di mezzi e materiale utilizzato dall’azienda per l’igiene urbana. Infine, con i fondi dell’ATO FG/3 sono stati acquistati 3 compattatori, ormai prossimi alla consegna.

Abbiamo lavorato in sinergia con Amica per ottenere il massimo risultato operativo dall’investimento di risorse ottenute per fronteggiare un’oggettiva criticità – commenta Pasquale Russo – I problemi non sono risolti, ma di certo sono mitigati dalla disponibilità dei mezzi indicati dal management di Amica, cui spetta il compito di renderli il più possibile funzionali alle esigenze del servizio.

A differenza di quanto pretestuosamente sostenuto da alcuni, abbiamo operato in silenzio e tenendo fede agli impegni assunti con le altre istituzioni e la comunità. Un lavoro che procede quotidianamente, come testimoniato dall’incontro avuto oggi con il comandante della Polizia Municipale – conclude l’assessore all’Ambiente e l’Energiacon cui abbiamo concordato una serie di azioni operative per migliorare le attività di prevenzione e repressione delle violazioni alle norme ed ai regolamenti sul conferimento dei rifiuti”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento