Produzioni di agrumi ko: sul Gargano intere produzioni lasciate a marcire sugli alberi o per terra

A denunciarlo la CIA agricoltori italiani Puglia: "Come per altri settori, serve un Piano Marshall per l'#agricoltura

Foto dal profilo FB della Cia

Dopo la denuncia dei danni causati dagli storni e più in generale dal proliferare della fauna selvatica, in uno dei periodi storici più difficili degli ultimi venti anni - che vanno dal crollo dei prezzi dei prodotti agricoli alla concorrenza sleale da parte della filiera, e dall'aumento della burocrazia ai ritardi nell’erogazione dei premi comunitari - la CIA agricoltori italiani Puglia torna a farsi sentire: "In provincia di Taranto come sul Gargano intere produzioni di agrumi lasciate sugli alberi o a marcire per terra. I prezzi accordati agli agricoltori sono offensivi, non dignitosi, insufficienti a coprire le spese per la produzione e la raccolta. Non bastano più le rassicurazioni, gli impegni sempre rimandati a domani. Come per altri settori, serve un Piano Marshall per l'#agricoltura

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Colpo di scena sull'agguato al medico di via Vittime Civili, il 'pistolero' cambia versione: "Fu lui ad architettare tutto"

  • Cronaca

    Pericolosi e spregiudicati, arrestati ladri seriali: erano l'incubo dei commercianti di Vieste e Manfredonia

  • Cronaca

    Condannati usurai insospettabili, 100mila euro alla vittima (anticipo sul risarcimento). L'avv. Sodrio: "Sentenza ingiusta"

  • Sport

    Caso playout, De Luca interroga il Premier Conte: "Non permetteremo che la Salernitana sia penalizzata"

I più letti della settimana

  • Incredibile in serie B, il Tar annulla la delibera del Consiglio direttivo. I playout si giocano, ma per il Foggia tutto dipende dal Palermo

  • Violenza inaudita a Foggia: in branco pretendono sesso di gruppo (due minorenni), trans si rifiuta e viene picchiato a sangue

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Tragedia nel Foggiano: va nel bosco per tagliare legna, si ferisce ad una coscia e muore dissanguato

  • Kalashnikov pronti all'uso e maschere di silicone: carabinieri sequestrano tutto e sventano un assalto armato

  • Forte scossa di terremoto a Barletta: sisma avvertito anche in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento