Edilizia scolastica a Foggia, Galasso chiede verifica: “Quanti obiettivi raggiunti?”

Juri Galasso, segretario provinciale della Feneal-Uil, rimarca “la necessità di fare una verifica su quanti obiettivi siano stati effettivamente raggiunti”

Immagine di repertorio

Juri Galasso punta la lente d’ingrandimento sul Piano Triennale della opere pubbliche e chiede una verifica degli impegni assunti dal Comune di Foggia. A nostro avviso il bilancio è negativo se consideriamo edilizia scolastica e opere pubbliche nel complesso. Il recente caso dell'istituto 'Ferrante Aporti' e il cattivo stato di salute di tante altre scuole sono l'ennesima dimostrazione di quanto poco importanti siano la cura e la manutenzione del patrimonio immobiliare pubblico",

Il segretario provinciale della Feneal-Uil rimarca la necessità "di fare una verifica su quanti obiettivi siano stati effettivamente raggiunti. E tutto questo nell'ottica di rendere più sicuri edifici scolastici e immobili pubblici e di far ripartire l'economia della città. Se non investiamo in sicurezza, modernizzazione e fruibilità delle scuole e di tutto il patrimonio pubblico, non investiamo sul capoluogo, sul territorio di Capitanata e sul futuro dei nostri figli".

                                                                                                  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • 400 ulivi tagliati 'con le mani', amaro risveglio nei campi di Stornarella. La vittima: "Buon miserabile Natale anche a voi!"

  • Ultim'ora | Operazione 'Nettuno', 4 arresti nella Capitaneria di Porto di Manfredonia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento