A Foggia è scontro sul DUC, ma l’assessore spegne le polemiche: “Funziona così”

Distretto Urbano del Commercio, l’assessore comunale alle Attività Economiche, Claudio Amorese, replica alle dichiarazioni del presidente provinciale dell’Adiconsum, Giovanni D’Elia

La città di Foggia vista dall'alto (foto di Matteo Nuzziello)

Sul Distretto Urbano del Commercio è già scontro, ma Claudio Amorese spegne le polemiche e risponde a Giovanni D’Elia dell’Adiconsum, che proprio ieri aveva accusato il sindaco ma soprattutto l’assessore al ramo  “di procedere alla costituzione del comitato promotore per l’individuazione e realizzazione dei Distretti Urbani del Commercio escludendo le rappresentanze dei consumatori.

Niente di tutto ciò secondo Amorese, dispiaciuto dal fatto che “il presidente provinciale dell’Adiconsum, Giovanni D’Elia, non abbia compreso il funzionamento del DUC, avviando una polemica del tutto priva di senso con l’Amministrazione comunale. Per il giovane assessore di Foggia il presidente provinciale dell’Adiconsum “confonde la definizione dei organismi direttivi del Distretto Urbano del Commercio con la sua reale attività, che non è ancora materialmente partita”

I motivi elencati da Claudio Amorese

Nel Consiglio Direttivo, infatti, non è prevista la presenza dell’Adiconsum, nel rispetto del bando pubblicato dalla Regione Puglia e dei contenuti della relativa deliberazione della Giunta regionale, attraverso cui sono state definite le presenze in questo organismo. Le associazioni dei consumatori, assieme a molti altri soggetti, saranno infatti coinvolte, così come espressamente disposto dall’articolo 4 comma 4 del regolamento regionale dei DUC, nelle attività che da questo momento saranno messe in campo. Cioè precisamente l’impegno che avevo assunto e che l’Amministrazione intende rispettare, perché assolutamente coerente con il processo che è stato costruito e con le gli obiettivi che il Distretto Urbano del Commercio si prefigge di raggiungere. Non è dunque necessario alcun ripensamento, non essendoci stato alcun cambio di rotta da parte del Comune e da parte mia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento