Un distretto del grano a Foggia: l'idea dei Fratelli d'Italia a Roma per tutelare il Made in Italy (contro il CETA)

L'idea è nata questa mattina nel corso dell'audizione dei rappresentanti dell'Università di Foggia e Bari sui problemi legati agli aspetti di mercato e tossicologici della filiera del grano duro

"In accordo con il sen. Patrizio La Pietra, capogruppo FdI in commissione Agricoltura, si è pensato di proporre la realizzazione di un distretto del grano a Foggia. L'idea è nata questa mattina nel corso dell'audizione dei rappresentanti dell'Università di Foggia e Bari sui problemi legati agli aspetti di mercato e tossicologici della filiera del grano duro". Lo dichiara il deputato pugliese di Fratelli d'Italia Marcello Gemmato.

"Così s'intende tutelare la qualità del grano italiano, anche in ossequio alla posizione che da sempre Fratelli d'Italia ha sugli accordi di scambio merci -in particolare con il Canada (cd CETA): alla base di ogni libero scambio devono esserci regole uguali per tutti, parità di condizioni, efficacia dei controlli, reciprocità delle norme sugli impatti ambientali, economici e sociali, verifiche igienico sanitarie, sicurezza alimentare".

"Per costituire il distretto specifico del grano a Foggia verrebbero coinvolte le associazioni di categoria, la Camera di Commercio, le fondazioni bancarie, al fine di rilanciare a doppio binario -a beneficio sia dei produttori sia dei consumatori- lo sviluppo, la tutela e la promozione dei prodotti italiani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • "Irresponsabile incoraggiare la didattica in presenza". Appello di Emiliano al mondo della scuola. "La mia non è una crociata"

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

Torna su
FoggiaToday è in caricamento