Giovedì, 28 Ottobre 2021
Economia

"Deluso sul piano istituzionale e personale": così Miglio risponde alla FP Cigil

Il presidente della Provincia di Foggia si sfoga: "Trovo davvero esagerato creare allarmismi tra i dipendenti, in una fase così delicata dell'attuazione della Legge Delrio. Il lavoro del tavolo Istituzione/Sindacati è stato rafforzato"

“Deluso ed amareggiato sia sul piano istituzionale che personale”. Così si definisce il presidente della Provincia di Foggia, Francesco Miglio, dopo aver appreso commenti e reazioni conseguenti il voto in Consiglio relativa alla determinazione della consistenza finanziaria della dotazione organica ridotta del personale dell’Ente. "Profondamente deluso dalle parole, i modi ed i toni assolutamente fuori luogo, utilizzati dal sindacato FP Cgil che ha contestato l’atto adottato dal Consiglio provinciale, che ritengo pienamente legittimo”.

Continua il presidente Miglio: “Trovo davvero esagerato creare inutili allarmismi tra i dipendenti provinciali, in una fase così delicata dell’attuazione della Legge Delrio. Il Consiglio provinciale, con l’emendamento approvato, non ha fatto altro che attenersi a quanto stabilito dalle direttive impartite dalla Legge 56/2014. Tanto che basta leggere in maniera sistematica l’articolo in esame e la Legge Delrio, per capire che il lavoro del tavolo tecnico, tra ente e sindacati, non è stato messo in discussione. Anzi, ne esce rafforzato”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Deluso sul piano istituzionale e personale": così Miglio risponde alla FP Cigil

FoggiaToday è in caricamento