Economia

Questione Imu sui terreni agricoli, De Leonardis: “Rinvio pagamenti, indispensabile”

L’intervento del consigliere del NCD: “La confusione creata sta alimentando ansie e preoccupazioni tra i comuni montani”

Il consigliere del Nuovo Centrodestra Giannicola De Leonardis interviene a proposito dell’Imu sui terreni agricoli: “La confusione che, a pochi giorni dalla scadenza fissata al 16 dicembre prossimo, continua a regnare intorno al pagamento dell’Imu sui terreni agricoli che godevano dell’esenzione - pur motivato e ispirato dalla necessità di reperire risorse in tempi di ristrettezze sempre più marcate, ma che avrebbe avuto un effetto boomerang devastante per un comparto già da tempo alle prese con una grave crisi- , sta alimentando ansie e preoccupazioni anche e soprattutto tra i Comuni montani della nostra regione e della nostra provincia”, ha affermato.

“La sollevazione generale seguita all’annuncio degli effetti del decreto interministeriale ah hoc sembrava aver prodotto la saggia decisione di procedere almeno a una parziale retromarcia con relativo rinvio del pagamento previsto, ma la scure dei tagli sembra alla fine non aver lasciato alcun margine di trattativa, alcuna traccia di ripensamento da parte del Governo centrale”, ha proseguito.

“Con milioni di proprietari che martedì prossimo potrebbero essere di fronte alla necessità di versare tutta l’imposta 2014 sui beni che hanno perso l’esenzione, con l’aggravio di sanzioni aggiuntive in caso di mancata osservanza della nuova disciplina. Una situazione che aggiungerebbe la beffa al danno: per questo auspico e confido in un ripensamento in extremis, attraverso un’azione e un impegno dei parlamentari e di quanti hanno a cuore le sorti di un comparto che non può essere lasciato alla deriva”, ha concluso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Questione Imu sui terreni agricoli, De Leonardis: “Rinvio pagamenti, indispensabile”

FoggiaToday è in caricamento