Danni al mercato di Campagna Amica, incontro Salcuni-Nunziante

Coldiretti: "Preoccupato che i danni non siano la conseguenza di semplici atti vandalici ad opera di sbandati, ma vere e proprie intimidazioni ad abbandonare le postazioni e mettere fine all'idea di Campagna Amica"

Mercato Coldiretti

La lunga catena di danni provocati ai gazebo del mercato Campagna Amica” di via Luigi Pinto ha obbligato il presidente di Coldiretti a incontrare il prefetto Antonio Nunziante.

Nel corso dell’incontro in Prefettura, Pietro Salcuni ha esposto lo stato di disagio in cui operano i restanti commercianti, 6 su 18, evidenziando la preoccupazione che i danni non siano la conseguenza di semplici atti vandalici ad opera di sbandati, ma vere e proprie intimidazioni ad abbandonare le postazioni e mettere fine all’idea di Campagna Amica.

Il Prefetto, stando alle parole di Salcuni, ha assicurato un suo intervento nella direzione di garantire maggiori controlli all’area mercatale per evitare il ripetersi di tali atti. L’incontro è stata l’occasione per discutere della sicurezza nel settore agricolo e agroalimentare e delle sofisticazioni nel settore dell’olio d’oliva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Siamo estremamente soddisfatti – conclude Salcuni – di questo incontro perché ancora una volta abbiamo toccato con mano quale sia l’impegno della Prefettura nei confronti del mondo agricolo nella direzione della lotta ai fenomeni criminali che ostacolano e si frappongono al quotidiano svolgimento dell’attività agricola, mortificando gli sforzi e vanificando i risultati economici delle nostre imprese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento