Economia Ospedale - Parco San Felice / Viale Luigi Pinto

Danni al mercato di Campagna Amica, incontro Salcuni-Nunziante

Coldiretti: "Preoccupato che i danni non siano la conseguenza di semplici atti vandalici ad opera di sbandati, ma vere e proprie intimidazioni ad abbandonare le postazioni e mettere fine all'idea di Campagna Amica"

La lunga catena di danni provocati ai gazebo del mercatoCampagna Amica” di via Luigi Pinto ha obbligato il presidente di Coldiretti a incontrare il prefetto Antonio Nunziante.

Nel corso dell’incontro in Prefettura, Pietro Salcuni ha esposto lo stato di disagio in cui operano i restanti commercianti, 6 su 18, evidenziando la preoccupazione che i danni non siano la conseguenza di semplici atti vandalici ad opera di sbandati, ma vere e proprie intimidazioni ad abbandonare le postazioni e mettere fine all’idea di Campagna Amica.

Il Prefetto, stando alle parole di Salcuni, ha assicurato un suo intervento nella direzione di garantire maggiori controlli all’area mercatale per evitare il ripetersi di tali atti. L’incontro è stata l’occasione per discutere della sicurezza nel settore agricolo e agroalimentare e delle sofisticazioni nel settore dell’olio d’oliva.

Siamo estremamente soddisfatti – conclude Salcuni – di questo incontro perché ancora una volta abbiamo toccato con mano quale sia l’impegno della Prefettura nei confronti del mondo agricolo nella direzione della lotta ai fenomeni criminali che ostacolano e si frappongono al quotidiano svolgimento dell’attività agricola, mortificando gli sforzi e vanificando i risultati economici delle nostre imprese”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danni al mercato di Campagna Amica, incontro Salcuni-Nunziante

FoggiaToday è in caricamento