Decine di aziende rischiano il fallimento dopo la bomba d'acqua, Emiliano: "Proveremo ad anticipare gli indennizzi"

Oggi sopralluogo del presidente della Regione Puglia per verificare personalmente i danni del maltempo del 5 agosto scorso nell'agro di Lesina. In tutto una quarantina le imprese della zona colpite

Michele Emiliano e Gino Turco

Sono una quarantina le aziende agricole, tutte impegnate nella coltivazione del pomodoro, colpite dalla bomba d'acqua che nella notte del 5 agosto si è abbattuta sull'agro di Lesina. Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano oggi si è recato personalmente sul posto e ha fatto un sopralluogo insieme all'imprenditore Gino Turco e al Presidente della Cooperativa San Michele Raffaele Ferraro, per rendersi conto dei danni.

"Purtroppo la coltivazione del pomodoro è stata particolarmente danneggiata - ha constatato il governatore - Adesso ci aspetta una vera lotta contro il tempo, perché stiamo tentando di dare una mano a queste aziende che lavorano onestamente contrastando il caporalato. Quello che proveremo a fare nei prossimi giorni è accelerare la liquidazione del danno da calamità, provando anche ad anticiparlo - annuncia - Questa è una agricoltura straordinaria, che noi dobbiamo far sopravvivere a tutti i costi. È un vero e proprio patrimonio della Regione Puglia di legalità, di correttezza, di bontà, di salute e anche di straordinario gusto, perché i pomodori di quest’area, essendo coltivati con acqua salmastra, sono probabilmente tra i più buoni del mondo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento