rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Economia

Neve e gelo, quali azioni per far fronte ai danni? E Di Gioia incontra il ministro Martina

Richiesta urgente dei cinquestelle per ottenere l’audizione dell’assessore alle Politiche Agricole Leonardo Di Gioia, che il primo febbraio incontrerà il ministro Maurizio Martina

I consiglieri regionali del M5S Marco Galante, Cristian Casili e Rosa Barone hanno depositato una richiesta urgente diretta al presidente della IV Commissione consiliare Donato Pentassuglia per ottenere l’audizione dell’assessore alle Politiche Agricole Leonardo Di Gioia, in merito alle azioni che la giunta regionale intende intraprendere per far fronte ai danni causati dall’ondata di gelo che si è abbattuta sulla Puglia nelle scorse settimane. 


Spiega il consigliere Marco Galante: “Le abbondanti nevicate e il gelo hanno danneggiato irrimediabilmente l’agricoltura e l’allevamento, ossia le basi portanti su cui regge l’intera economia pugliese, secondo le prime stime, i danni ammonterebbero a centinaia di milioni di euro. Clementine e arance gelate, tendoni di uva ed intere strutture crollate sotto il peso della neve, produzione di latte quasi dimezzata, produzioni di ortaggi invernali irrimediabilmente perse”. 


Aggiunge il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle: “Una situazione di cui ci siamo resi conto in prima persona, per questo motivo assieme ai consiglieri Rosa Barone e Cristian Casili, ho protocollato questa richiesta urgente di audizione dell’Assessore Di Gioia per conoscere quali siano i provvedimenti che s’intende mettere in atto per aiutare agricoltori e allevatori pugliesi messi in ginocchio dalle abbondanti nevicate. Attendiamo un celere riscontro da parte della commissione competente, auspicando che si possa trovare il prima possibile la soluzione migliore per aiutare tutti i cittadini in difficoltà a seguito di quanto accaduto nei giorni scorsi”.

Nel frattempo è notizia di ieri che il prossimo primo febbraio è in programma  una riunione della commissione Politiche agricole per individuare interventi a sostegno delle imprese agricole, dopo l’ondata di maltempo che ha colpito il Sud Italia nella prima decade di gennaio. “Ieri  mattina ho incontrato il ministro Martina per delineare la programmazione tra Mipaaf e Regioni. Si è stabilito il giorno di mercoledì primo febbraio come data in cui ci riuniremo in commissione Politiche Agricole per delineare le prime azioni a sostegno delle zone colpite dall’ondata di gelo. Affronteremo la questione della possibilità, in via eccezionale, di derogare al principio che non consente (secondo il Piano agricolo nazionale)  di attingere al Fondo di Solidarietà nazionale in caso di mancata assicurazione”. La Regione Puglia ha già approvato e presentato, tra le altre cose, la richiesta dello stato di crisi al Governo nazionale” ha detto l’assessore  alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve e gelo, quali azioni per far fronte ai danni? E Di Gioia incontra il ministro Martina

FoggiaToday è in caricamento