Allevatori foggiani preoccupati, costi di produzione del latte in aumento ma prezzo di vendita invariato: "Così si manda in crisi l'agricoltura"

I costi di produzione lievitano ma il prezzo di vendita del latte resta invariato. Gli allevatori non riescono più a sostenere questa situazione e si chiede un aiuto da parte della Regione. Le richieste del presidente di Coldiretti in provincia di Foggia, Marino Pilati

Da un lato i prezzi delle materie prime che aumentano inesorabilmente fino a raggiungere un rincaro del 30/40 per cento, dall'altro il prezzo di vendita del latte che resta invariato a circa 39/41 centesimi al litro. Una situazione ormai insostenibile per gli allevatori che Coldiretti sta cercando di tamponare chiedendo, al tavolo del latte, un contratto con la Regione che ristori i trasformatori del caseario, per quella differenza di prezzo che andrebbe a soddisfare le richieste dei produttori. 

Video popolari

Allevatori foggiani preoccupati, costi di produzione del latte in aumento ma prezzo di vendita invariato: "Così si manda in crisi l'agricoltura"

FoggiaToday è in caricamento