rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Economia

A Foggia un tavolo permanente sulla crisi. "Proveremo a intercettare le richieste di intervento". Focus sull'agricoltura

Gli effetti della pandemia da Covid al centro della Conferenza per il disagio sociale ed economico a supporto della ripresa economica del territorio di Capitanata convocata oggi dal prefetto in videoconferenza

“È fondamentale agire con un efficace sistema delle alleanze che entri nel merito dei disagi e della crisi economica prodotta dalla pandemia da Covid-19. Come forze sociali unitariamente, non solo vigileremo sul rispetto dei protocolli di sicurezza per i lavoratori, ma proveremo ad intercettare le richieste di intervento provenienti dalle sacche del disagio. Ora è il tempo dei progetti e degli investimenti mirati nei settori chiave: agroalimentare, commercio, turismo, edilizia”.

Carla Costantino, segretario generale della Cisl di Foggia, commenta così i lavori della Conferenza per il disagio sociale ed economico a supporto della ripresa economica del territorio di Capitanata, che si è svolta oggi in teleconferenza, convocata dal prefetto di Foggia Raffaele Grassi.

Nel corso della Conferenza è stata preannunciata la costituzione di un tavolo permanente per la gestione della crisi derivante dalla pandemia da Covid-19, con un tavolo specifico per il comparto agricolo e per le particolari problematiche relative alla lotta al caporalato, all’illegalità e allo sfruttamento dei braccianti.

Alla Conferenza hanno preso parte il sindaco di Foggia, il direttore della Banca d’Italia filiale di Bari, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, i presidenti di Camera di Commercio e di Confindustria del capoluogo dauno, e i presidenti provinciali di Confagricoltura, Coldiretti, Confartigianato, Confcommercio, Cia e Confesercenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Foggia un tavolo permanente sulla crisi. "Proveremo a intercettare le richieste di intervento". Focus sull'agricoltura

FoggiaToday è in caricamento