Corte dei Conti, Mongelli: “Disavanzo di 34 a 19 milioni di euro”

Il sindaco invita i consiglieri comunali ad attendere la giornata del 12 luglio. Mongelli: "Il consigliere comunale Longo ha completamente stravolto i contenuti e le conclusioni della relazione istruttoria"

La denuncia del consigliere di “Prima Foggia”, Bruno Longo, e la “minaccia” di un esposto al Prefetto circa le presunte “violazioni di legge” anche in tema contabile e di bilancio, hanno procurato l’immediata reazione del sindaco Mongelli, il quale ha precisato di non aver sottotaciuto ai consiglieri comunali dell’arrivo della relazione istruttoria trasmessa il 14 giugno dalla Corte dei Conti, pur non essendo obbligato a farlo in questa fase e quindi prima del 12 luglio, giorno in cui la Corte dei Conti emetterà una espressa pronuncia successivamente all’audizione del sindaco e del responsabile dei servizi finanziari dell’ente.

Nel suo comunicato stampa, il consigliere comunale Bruno Longo ha completamente stravolto i contenuti e le conclusioni della relazione istruttoria. Il magistrato contabile, invero, ha evidenziato i rilevanti sforzi posti in essere in più direzioni dall’Ente e ha preso atto della sensibile riduzione del disavanzo di amministrazione da 34 a 19 milioni di euro, realizzata in un anno, e la copertura di gran parte dei debiti fuori bilancio con l’attuazione del Piano delle alienazioni, invitando il Comune di Foggia a proseguire sulla strada del risanamento finanziario e indicando l’obiettivo temporale del 31 dicembre 2012” dichiara il primo cittadino.

Le considerazioni del consigliere Longo sono, dunque, risibili e fuorvianti, e generano, evidentemente, confusione sia tra i consiglieri comunali che nell’opinione pubblica. All’esito dell’audizione del 12 luglio, sarà mia cura informare adeguatamente la città sugli esiti della stessa” conclude Mongelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento