Il Coronavirus che immobilizza i foggiani, assaltati i telefoni delle agenzie: in 48 ore annullati-rinviati il 20% dei viaggi

Effetto psicosi Coronavirus a Foggia, linee delle agenzie di viaggio infuocate. Centinaia di telefonate. Mazzardo (BV Viaggi): In due giorni già il 20% di pratiche annullate o rinviate

Mazzardo e l'agenzia

Le linee delle agenzie di viaggio sono roventi. In un solo giorno, Gianluca Mazzardo, titolare della BV Viaggi di Foggia, è stato contattato più di 170 volte sul numero aziendale. Il telefono squilla in continuazione.

Il suo fantastico mondo di crociere, paradisi mistici, Emirati, magici Caraibi, stelle e strisce e fughe oltralpe è in subbuglio per effetto della psicosi Coronavirus. I colleghi sono sulla stessa barca e si danno manforte con un messaggino. Del resto, ogni anno gliene capita una. Clienti e turisti fai da te chiamano per conoscere le modalità relative a disdette, annullamenti e rimborsi di voli, treni, aerei, hotel e servizi connessi. Il momento è critico. Chiaramente, l'assistenza è diretta prioritariamente a chi ha effettuato la prenotazione presso l'agenzia. 

"Siamo subissati di telefonate dai nostri clienti ma in realtà anche da coloro che non hanno fatto le pratiche con noi perché confidano nei nostri contatti con fonti più accreditate, ragion per cui stiamo cercando di dare le informazioni più attendibili a tutti", spiega Gianluca Mazzardo, che da due giorni è una spugna delle ansie di viaggiatori e giramondo foggiani e nel giro di 48 ore ha dovuto rimettere in discussione prenotazioni di mesi. Da quando al Nord sono state istituite le zone rosse, la paura ha prevalso. "Ad oggi, siamo ad un buon 20% di annullamenti e rinvii delle pratiche già confermate da gennaio. Se può sembrare una statistica bassa in realtà non lo è, perché è sottostimata, e tenderà ad aumentare. La fortuna è che collaborando con tour operator seri, nella maggior parte dei casi c'è la possibilità di spostare il viaggio - continua Mazzardo - Se la destinazione non ha chiuso gli arrivi dall'Italia, in realtà non sarebbe dovuto e la paura non copre alcun tipo di annullamento. Ciò nonostante i fornitori - i tour operator - le compagnie aeree e gli albergatori sono molto disponibili e consentono di spostare le partenze. La verità è che, purtroppo, la psicosi si è innescata e il cliente non vuole spostare il viaggio ma preferisce annullarlo perché, si sa, purtroppo il panico accelera l'immobilismo. La mia speranza è che decidano di sempre di rinviarlo piuttosto che disdirlo. L'emergenza esiste, ma affrontiamola con intelligenza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gianluca Mazzardo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Capitanata sotto choc, medico muore nell'inferno del Coronavirus. "Unica colpa è di aver fatto il suo dovere"

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • "Mai visto nulla di simile". Dentro l'ospedale Covid di Casa Sollievo. Il dr Del Gaudio: "Il lavoro è duro e complesso"

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • Piero Pelù, rocker innamorato in quarantena a Foggia: "Sono corso da Gianna appena in tempo, in due ci diamo forza"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento