“Coronavirus”, Juri Galasso chiede misure straordinarie per i lavoratori delle costruzioni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“La salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro sono una priorità assoluta. A maggior ragione in un settore come quello delle costruzioni dove i lavoratori non possono evitare di recarsi sul posto di lavoro. Chiediamo perciò a tutti i datori di lavoro uno sforzo ulteriore in ragione della grande emergenza che stiamo vivendo”.

A chiederlo perentoriamente il Segretario Generale della Fenealuil Foggia, Juri Galasso. “Sebbene convinti della bontà delle misure messe in campo dal Governo per garantire risorse finanziarie ingenti, chiediamo una revisione profonda dei limiti e delle possibilità di utilizzo degli ammortizzatori sociali a favore dei lavoratori delle costruzioni. Già di solito questi lavoratori rappresentano, per tutta una serie di condizioni strutturali, una tra le categorie più vulnerabili del mercato del lavoro italiano. Chiediamo perciò uno sforzo straordinario per tutelare chi da sempre è sul fronte e rischia di non avere strumenti sufficienti per tutelarsi dal contagio”, conclude Galasso.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento