C'è la firma sulla convenzione: 67 persone disabili assunte ai 'Riuniti' a tempo indeterminato

Sottoscritta con la Provincia la convenzione per l'assunzione presso l'Ospedale di Foggia entro il 30 aprile 2019 di 567 persone attraverso "le modalità relative agli inserimenti lavorativi destinati a persone con handicap di particolare gravità"

“Grazie all’impegno della dirigenza degli Ospedali Riuniti di Foggia, al sostegno del presidente della Provincia Francesco Miglio, e alla collaborazione dei dirigenti e funzionari dell’amministrazione provinciale, abbiamo raggiunto un importante obiettivo, consentendo di mettere fine a una situazione che non era più tollerabile per la tutela dei diritti delle categorie protette, da tempo in attesa di vedere riconoscere principi stabiliti dalle leggi sul lavoro e dalle procedure concorsuali”.

Si esprime così Giuseppe Mangiacotti, delegato provinciale per il lavoro, al termine di un complesso iter amministrativo che ha permesso di raggiungere un importante risultato: la sottoscrizione di una convenzione per l’assunzione, presso gli Oo.Rr. di Foggia di 67 unità a tempo indeterminato entro il 30 aprile 2019, “con le modalità relative agli inserimenti lavorativi destinati a persone con handicap di particolare gravità”, così come proposto dalla Provincia di Foggia.

“Si tratta finalmente di dare piena attuazione ai principi previsti dalla legge 68/99, riguardanti le norme per il diritto al lavoro dei diversamente abili, ma soprattutto si tratta di un primo passo verso lo sblocco di una situazione di stallo, anche nei lavori della Commissione Provinciale del Lavoro, che di fatto manteneva bloccate le opportunità di lavoro per le categorie protette. Mi auguro che la firma della convenzione apra la strada anche ad altri enti e aziende che sono indietro rispetto alle norme previste sul diritto al lavoro dei diversamente abili», conclude Mangiacotti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla firma della convenzione erano presenti per gli Ospedali Riuniti il direttore generale Vitangelo Dattoli e il direttore amministrativo Michele Ametta, mentre per la Provincia, oltre al delegato e presidente della CPL, Giuseppe Mangiacotti, anche il dirigente del settore politiche del lavoro, Giovanni D’Attoli, assistito da Giuseppe Ferrarelli e da Katia Patricelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento