Oltre mille foggiani in attesa del contributo affitti: ci sono 700mila euro nel cassetto, ma il Comune ritarda

Lo stanziamento c'è ed anche la graduatoria definitiva degli idonei. Ma i bonifici alle famiglie non arrivano. Il delegato alle Politiche abitative conferma ritardi: "Ma non so perchè"

“Forse ci siamo”. “I motivi del ritardo non li conosco ma so che oggi è stata firmata la determina ed è stata inviata alla ragioneria”. Così il delegato alle Politiche Abitative del Comune di Foggia, Saverio Cassitti, a Foggiatoday sul contributo affitti.

Diverse sono le segnalazioni giunte in questi giorni a Foggiatoday di beneficiari che lamentano il ritardo nell’erogazione dei fondi, nonostante la graduatoria sia stata acquisita agli atti nell’ottobre scorso e via sia lo stanziamento economico relativo. “Sì, è tutto pronto” conferma ancora Cassitti su queste colonne.

Il contributo si riferisce all’annualità 2016 ai sensi dell’art.11 della legge 431/1998 “Fondo nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione”. Bando 2016. La relativa determina è solo dell’11 febbraio scorso e demanda al competente Servizio Finanziario l’emissione del relativo mandato di pagamento. Da quel momento nulla però si è mosso. E le lamentele si moltiplicano.

La somma stanziata a favore del Comune di Foggia sulla base della ripartizione fatta dalla Regione Puglia è di 407.590,45 euro più 218.769,62 a titolo di premialità. Il Comune di Foggia ha cofinanziato l’intervento stanziando la somma di €.81.550,00, a carico del proprio bilancio.

1067 le domande valide pervenute nei termini. 1015 quelle ammesse a contributo, stando al lavoro svolto nell’ottobre scorso dalla Commissione all’uopo nominata, composta dal dirigente Nicola Ruffo  presidente , dal funzionario Alfredo Zizzo, dall’istruttore Ida Paranzino, da Rocchina Martino segretario verbalizzante.

Si attendono risposte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento