Consorzio Asi, le manovre per la presidenza surriscaldano il clima. Rotice al veleno: "Longo lasci stare Confindustria"

"Non abbiamo bisogno né di consigli né di intromissioni". Un Rotice al vetriolo replica al consigliere comunale di Foggia che questa mattina, attraverso Foggiatoday, paventava uno spostamento a sinistra dell'operazione per la presidenza dell'ente

"Con riferimento ad alcune notizie di stampa relative a presunte manovre sul rinnovo della presidenza del Consorzio ASI di Foggia, notizie diffuse dal consigliere comunale Bruno Longo, il Presidente di Confindustria Foggia, Gianni Rotice, definisce quanto meno fantasiosa la ricostruzione di ipotetici incontri e contatti sull'argomento". Così dall'associazione degli industriali in merito alle dichiarazioni del consigliere comunale riportate questa mattina da Foggiatoday (che rivelava 'manovre' per la affidare la presidenza all'ex sindacalista Cisl Giulio Colecchia).

"Fantasiosa ed anche inopportuna perché tira in ballo il nome di possibili candidati che, per storia personale e profilo professionale, mai si renderebbero disponibili in un contesto come quello ipotizzato. Evidentemente - continua Rotice- per questioni legate al confronto post-elettorale in atto al Comune di Foggia, che noi doverosamente rispettiamo, il signor Bruno Longo intende utilizzare situazioni di attualità per ritagliarsi un ruolo nel dibattito politico in corso: faccia pure, ma lasci stare Confindustria Foggia che ha ruoli, idee e metodi di confronto ben definiti e non ha certo bisogno nè di consigli, nè di intromissioni".

"Sulla questione più generale del Consorzio Asi - ha aggiunto il Presidente Rotice - ribadisco che il territorio e le diversi componenti istituzionali del Consorzio Asi, ora commissariato, hanno tutte le carte in regola per esprimere una governance in grado di condividere una strategia ed una operatività per rispondere alle numerose istanze e alle pressanti problematiche delle aziende industriali di Capitanata". "Al riguardo come Confindustria Foggia - ha concluso Rotice - continueremo ad avere rapporti con gli Enti locali e le altre organizzazioni di categoria, in assoluta trasparenza, con approccio costruttivo e democratico, ovvero senza mediazioni e interpretazioni di sorta, non richieste e come tali non gradite".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento