Il direttivo del Parco del Gargano non cambia: confermati i quattro sindaci uscenti

Riconfermati i sindaci uscenti Michele Merla, Luigi Di Fiore, Claudio Costanzucci e Michele Sementino. Si sono astenuti i sindaci di Apricena, Isole Tremiti e Ischitella

Sono stati confermati questa sera - nel corso di una videoconferenza fiume - i quattro sindaci uscenti del consiglio direttivo del Parco Nazionale del Gargano. 

Con 14 votanti e tre astenuti - quelli di Apricena, Ischitella e Fentini delle Isole Tremiti - i sindaci Michele Sementino di Vico del Gargano, Luigi Di Fiore di Rignano Garganico, Michele Merla di San Marco in Lamis e Claudio Costanzucci di Cagnano Varano sono stati confermati nel Consiglio direttivo del Parco Nazionale del Gargano. 

Potenza sbotta: "No alla politica nel Parco"

Sette voti a testa per il primo cittadino di San Marco in Lamis e il collega di Vico del Gargano, sei per il primo cittadino di Cagnano Varano e cinque per il sindaco del più piccolo comune della Montagna del Sole. Staccati con tre preferenze il sindaco di Peschici Franco Tavaglione, due per Costanzo Ciavarella di San Nicandro Garganico, un voto a testa per i sindaci di Vieste e di Rodi Garganico, Giuseppe Nobiletti e Carmine D'Anelli.

“Rinnovo i miei più cari auguri di buon lavoro a Claudio Costanzucci, Michele Merla, Luigi Di Fiore e Michele Sementino. Sono convinto che insieme potremo conseguire importanti risultati, nel bene e nell’interesse di tutto il Gargano” le parole del presidente Pasquale Pazienza.

Nel corso della riunione, oltre alla designazione dei quattro componenti del direttivo, si è discusso anche di altri punti all’ordine del giorno, tra cui quelli proposti proprio dal presidente Pazienza: problematica dell’abbruciamento dei residui vegetali derivanti dalle attività agricole e forestali e dei residui di potatura nell’area protetta, interventi sul randagismo in area parco, progetto wi-fi Italia e individuazione di siti caratterizzati da presenza di amianto.

Il prossimo step è fissato per il 22 aprile quando il consiglio direttivo tornerà a riunirsi, sempre in video conferenza, per affrontare diversi argomenti tra cui l’approvazione del Bilancio di previsione 2020 e la presa d’atto del decreto ministeriale di nomina della nuova direzione dell’ente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

Torna su
FoggiaToday è in caricamento