menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inglesi pronti a rilevare il conservificio AR di Borgo Incoronata

Il patron del pomodoro Antonino Russo potrebbe cedere lo stabilimento alla Princes Food Limited, controllata della Mitsubishi, purché si impegni a non commercializzare lo stesso prodotto

Il conservificio AR di Borgo Incoronata, il più grande d’Europa, che da 2 anni e mezzo rappresenta un lusso per l’economia del capoluogo dauno e della Capitanata, potrebbe essere ceduto. Non sono chiari i motivi che indurrebbero Antonino Russo a compiere questa scelta: c'è chi parla di stanchezza dell’imprenditore di Sant’Antonio Abate, ma nello stesso tempo chi pensa possa trattarsi di una pura scelta strategica.

La notizia della cessione imminente dell’azienda conserviera che esporta all’estero il 90% del pomodoro, riportata sulla Gazzetta del Mezzogiorno, potrebbe avere presto i crismi dell’ufficialità. Gli inglesi della Princes Food Limited, controllata della multinazionale giapponese Mitsubishi, sono i possibili acquirenti.

La trattativa, che sarebbe in atto da tempo, potrebbe decollare soltanto dietro la promessa del patron campano dell'oro rosso, di impegnarsi a non commercializzare lo stesso prodotto dopo la cessione dello stabilimento.

Se la trattativa andasse in porto,  Foggia conserverebbe il prestigio che la presenza dell'azienda le conferisce, ma a pagarne le conseguenze potrebbero essere i lavoratori. Sarebbe questo l’ennesimo colpo di mannaia sull'economia di una città in piena crisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento