A Foggia la carica dei 250 giovani avvocati: venerdì l’incontro con il ministro Orlando

Un fitto programma e un incontro con il Guardasigilli per confrontarsi sulla giustizia di domani. La presidente Giorgi: “La riforma? Aperti al cambiamento, attendiamo altrettanto dalle altre forze in campo"

I giovani avvocati

Una riforma della giustizia, e con essa dell’Avvocatura, che vada oltre titoli e slogan e metta in campo scelte concrete in nome di una maggiore efficienza del sistema e di un servizio vero al cittadino. Una riforma capace di rompere gli schemi, che guardi all'Europa come scrigno di buone prassi e soluzioni concrete, un’Europa come nuovo spazio per le professioni e non come realtà dalla quale difendersi. Discuteranno di questo i 250 giovani legali italiani attesi a Foggia venerdì 26 e sabato 27 settembre per il Congresso straordinario dell'Associazione Italiana Giovani Avvocati (AIGA) dal titolo “Direzione Europa: riformare fuori dagli schemi”.

Venerdì in programma il confronto con il ministro della Giustizia, Andrea Orlando. Giorgi: a Foggia per dire il nostro sì al cambiamento «Tante volte, nella storia del nostro Paese – spiega la presidente di AIGA Nicoletta Giorgi – si è parlato di riforma del Paese, di svolte epocali, di cambi di rotta. Oggi è tempo di agire, di mettere in campo una serie di azioni concrete e condivise, anche guardando ai tanti modelli di giustizia efficiente che l'Europa ci offre».

L'obiettivo: prendere in esame l’attuazione della legge di riforma dell’avvocatura da un lato e la riforma del processo dall’altro per comprendere se davvero il sistema giustizia italiano si sta preparando per competere ad armi pari in Europa. «Le riforme richiedono il coraggio di abbandonare vecchi schemi, di guardare all’efficienza, abbandonando inutili corporativismi e miopi visioni conservatrici. In questo progetto la collaborazione del governo, il sostegno del parlamento, e il confronto con avvocatura e magistratura sono ingredienti indispensabili. Da Foggia diremo il nostro sì al cambiamento, attendendoci altrettanto da tutte le altre forze in campo».

Il programma di “Direzione Europa: riformare fuori dagli schemi” Sono quattro le sessioni in cui saranno suddivisi i lavori congressuali. La prima, la mattina di venerdì 26 settembre, sarà dedicata alle trasformazioni dei regolamenti della Legge professionale, con un confronto con le altre avvocature europee.

Il pomeriggio del venerdì sarà invece interamente dedicato – con la seconda sessione – al Pacchetto Giustizia: oltre al Ministro della Giustizia Andrea Orlando, sono stati invitati alcuni rappresentanti delle principali forze politiche: il sottosegretario alle Riforme Ivan Scalfarotto (PD), il presidente della Commissione Affari Costituzionali della Camera Francesco Paolo Sisto (FI), l'europarlamentare Nicola Caputo (PD) e i componenti della Commissione Giustizia della Camera Andrea Colletti (M5S) e Alessia Morani (PD) e del Senato Nico D'Ascola (NCD) ed Erika Stefani (Lega).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La terza sessione, in programma per la mattinata del sabato, sarà dedicata a un confronto sulla nuova governance dell'avvocatura, con la partecipazione del presidente dell'OUA Nicola Marino, del presidente di Cassa Forense Nunzio Luciano, del componente del CNF Andrea Pasqualin, della presidente dell'ANF Ester Perifano, del presidente dell'UNCC Renzo Menoni e della presidente di AIGA Nicoletta Giorgi. La quarta sessione sarà invece dedicata al dibattito congressuale. Il programma completo del Congresso è disponibile sul sito www.aiga2014foggia.eu.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento