La discarica di Deliceto ospiterà i rifiuti di Foggia: l’ordinanza avrà un’efficacia di 30 giorni

Esito positivo per la Conferenza di Servizi dedicata al conferimento dei rifiuti della città di Foggia nell’impianto di Deliceto. In serata la firma dell’Ordinanza del Presidente della Provincia, Francesco Miglio

Immagine di repertorio

Il presidente della Provincia, Francesco Miglio, firmerà in serata l’Ordinanza con la quale autorizzerà il superamento dei limiti di contenimento dei rifiuti presso il sito di Deliceto, in modo da consentire lì il conferimento dei rifiuti della città di Foggia e degli altri comuni che conferiscono presso l’impianto “bio” di Passo Breccioso dopo la chiusura della discarica “ex Frisoli”. È questo l’esito della conferenza di servizi che si è svolta questa mattina a Palazzo Dogana all’esito delle riunioni di venerdì scorso dell’ATO (Ambito Territoriale Ottimale) e dell’OGA (Organismo di Governo d’Ambito).

Conferenza di servizi che era stata convocata dal presidente dell’Ente di piazza XX Settembre su richiesta di Landella in qualità di sindaco e presidente dell’ATO, al fine di perfezionare l’iter utile a permettere il conferimento dei rifiuti presso l’impianto di Deliceto, percorso possibile solo in presenza di una specifica Ordinanza che permettesse il superamento del limite di accoglimento stabilito dall’Aia-Ippc rilasciata per l’impianto stesso. L’Ordinanza, che sarà firmata in serata dal presidente della Provincia, avrà un’efficacia di 30 giorni, dunque sino al ripristino del conferimento dei rifiuti presso il sito di Passo Breccioso.

Così il primo cittadino del capoluogo dauno: “Come avevamo annunciato nei giorni scorsi Foggia non vivrà alcuna emergenza ambientale legata alla raccolta e allo smaltimento dei rifiuti. La procedura che abbiamo attivato, con la fondamentale collaborazione del presidente Francesco Miglio, del sindaco di Deliceto Antonio Montanino, di Amiu Puglia SpA e di tutti gli altri soggetti coinvolti, ci permetterà di accelerare in modo ancor più deciso sulla strada del superamento delle criticità e delle difficoltà rivenienti dal passato con cui ci siamo confrontati in questa delicata materia».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento