rotate-mobile
Economia

Precari Sanità, Lonigro striglia Pentassuglia: “Bandire i concorsi di stabilizzazione”

Il presidente della commissione Bilancio all'assessore regionale alla Sanità: "Auspico che i bandi dei concorsi riservati vengano pubblicati con la massima celerità"

Pino Lonigro, presidente della commissione Bilancio alla Regione Puglia, in un’interrogazione urgente ha chiesto all’assessore alla Salute, Donato Pentassuglia, di sapere cosa intende fare affinché le aziende sanitarie regionali bandiscano celermente i concorsi per la stabilizzazione dei precari. Inoltre ha chiesto di conoscere le disposizioni che l’assessore intende dare ai direttori delle strutture sanitarie per l’applicazione dell’art.4 del DPCM riguardante la proroga dei contratti a tempo determinato in scadenza.

Questa la sua dichiarazione: “Con l’entrata in vigore del DPCM del 6 marzo 2015, pubblicato sulla G.U. n°94 del 24 aprile 2015, è iniziata la stabilizzazione del personale precario sia di comparto che della dirigenza del Servizio Sanitario Nazionale. Si apre una nuova fase per infermieri, medici e altro personale con contratto di lavoro a tempo determinato che da anni garantiscono la continuità nella erogazione delle prestazioni di cura e assistenza sanitaria dei cittadini pugliesi.

Adesso toccherà alle singole aziende sanitarie avviare i concorsi riservati, ed è per questo che ho chiesto all’assessore Donato Pentassuglia, di farsi promotore di iniziative che portino le Aziende Sanitarie Regionali a mettere in atto le procedure necessarie per  bandire con celerità i concorsi di stabilizzazione. L’ho invitato inoltre a dare disposizioni ai direttori di prorogare i contratti a tempo determinato, così come previsto dall’art.4 del DPCM del 6 marzo 2015”.

Il consigliere regionale e candidato alla riconferma nella lista di ‘Noi a Sinistra in Puglia’ conclude: “Auspico che i bandi dei concorsi riservati vengano pubblicati con la  massima celerità, avviando così la stabilizzazione  di tanti lavoratori che con i loro lavoro quotidiano portano avanti le esigenze di ospedali e Asl. Mi auguro che tutto ciò si risolva in tempi stretti così da dare  ai tanti lavoratori sia del Comparto che della dirigenza una stabilità nella loro attività professionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precari Sanità, Lonigro striglia Pentassuglia: “Bandire i concorsi di stabilizzazione”

FoggiaToday è in caricamento