Lunedì, 18 Ottobre 2021
Economia

Procedura V.I.A., il comitato ‘Vola Gino Lisa’: “Guadagnato solo il primo gradino”

Soddisfatta Marialuisa D’Ippolito, per lo sblocco della procedura V.I.A.: “Non ci risparmieremo nel percorrere tutte le strade possibili, eventualmente rivolgendoci direttamente alla Commissione Europea”

L’esito positivo della procedura V.I.A. è stato accolto con soddisfazione dal presidente del comitato ‘Vola Gino Lisa’, Marialuisa D’Ippolito e da tutti i componenti del gruppo da sempre vicino alle sorti dell’aeroporto foggiano

A nome del comitato ‘Vola Gino Lisa’ ho il dovere di esprimere l’indubbia soddisfazione per l’esito positivo della procedura V.I.A. presso la Commissione competente, a coronamento di un lungo e stentato percorso procedurale sul quale ha certamente inciso l’azione del comitato, con Adiconsum della provincia di Foggia, con Fast Puglia e Basilicata, sia per la tenace e corretta opera di sensibilizzazione esercitata nei confronti della Comunità e di tutti i rappresentanti istituzionali della Capitanata su un obiettivo comune e trasversale, sia per gli interventi formali avanzati nelle sedi competenti per la chiusura del procedimento: prima presso il Ministero dell’Ambiente, da ultimo presso il Consiglio dei Ministri.

Quindi ringraziamo quanti hanno realmente risposto alle nostre sollecitazioni, quanti continueranno, o vorranno finalmente impegnarsi, per andare oltre questo primo risultato per la ripresa dell’operatività dello scalo della Capitanata. Tuttavia il senso di questo positivo riscontro lo leggiamo anche in senso più ampio: la dimostrazione e conferma di quanto la partecipazione democratica attiva, costante, apartitica e metodologicamente corretta da parte dei cittadini (i presenti alle ripetute manifestazioni, i 6000 aderenti al gruppo Facebook “Basta chiacchiere…”, i sottoscrittori della petizione recentemente lanciata on line) su temi di interesse generale debba, e possa incidere sulle scelte che li riguardano.

In questo convincimento, nella pragmatica consapevolezza di aver guadagnato solo il primo gradino, continueremo anche in questo confuso periodo pre-elettorale, a non risparmiarci nel percorrere tutte le strade possibili, eventualmente rivolgendoci direttamente alla Commissione Europea, per perseguire i nostri fini statutari prioritari: ripristino del servizio di trasporto aereo per i cittadini di Capitanata e sviluppo infrastrutturale dello scalo di Foggia”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Procedura V.I.A., il comitato ‘Vola Gino Lisa’: “Guadagnato solo il primo gradino”

FoggiaToday è in caricamento