Martedì, 26 Ottobre 2021
Economia

Leggere schiarite sul Gino Lisa? Il comitato: "Opportunità irripetibile per il territorio"

Il gruppo presieduto da Marcello Sciagura tira le somma di una settimana che ha riservato due diversi segnali di apertura verso la risoluzione delle criticità legale allo scalo aeroportuale di viale degli Aviatori

Dopo una settimana caratterizzata leggere schiarite e nuovi possibili scenari, il comitato “Vola Gino Lisa” tira le somme degli ultimi accadimenti e si interroga sul futuro dello scalo foggiano. Il comitato presieduto da Marcello Sciagura, quindi, continua a sostenere chi ha già dimostrato di agire concretamente per il futuro della città e continuerà ad intraprendere ogni iniziativa per non far perdere un’opportunità irripetibile al nostro territorio.

Si sono susseguite giornate di segno positivo, “verso la risoluzione delle criticità che si frappongono all’obiettivo di restituire alla Capitanata la struttura del Gino Lisa ed un regolare servizio di collegamento aereo. Prendiamo atto soprattutto degli ostacoli immediati che mettono a rischio la possibilità di accedere ai finanziamenti per l’allungamento della pista aeroportuale”, scrivono in una nota stampa.

“In particolare il rilascio, da parte della Commissione competente del Ministero dell’Ambiente, della positiva valutazione di impatto ambientale, già deliberata dalla Regione Puglia nel mese di settembre. L’operosa fattività del Ministro Mauro nel rendere disponibile l’aeroporto Amendola (anche se sarebbe utile avere maggiori chiarimenti a riguardo delle modalità e dei costi di utilizzo dello stesso) per poter offrire una chance a ché il settore imprenditoriale della Capitanata possa cimentarsi in nuove iniziative turistiche nel periodo necessario per l’esecuzione dei lavori all’aeroporto di Foggia”.

“Importantissima, poi, la missione romana della nutrita delegazione di rappresentanti delle istituzioni locali che ha potuto esporre direttamente al Ministro Lupi lo stato dei fatti e coinvolgerlo sul da farsi: dal neo eletto Presidente della Camera di Commercio che ha posto concretamente il tema aeroporto in cima alla lista degli obiettivi dell’Ente camerale, all’Assessore all’Urbanistica, a testimoniare l’impegno personale e di tutto il Consiglio comunale di Foggia per una conclusione positiva della vicenda. Significativa anche la partecipazione del presidente del Parco Nazionale del Gargano e del rappresentante di Promodaunia direttamente impegnati per la valorizzazione anche ai fini turistici del Territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leggere schiarite sul Gino Lisa? Il comitato: "Opportunità irripetibile per il territorio"

FoggiaToday è in caricamento