rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Economia

Foggia si arrabbia, Bari continua a volare e dopo Barcellona si prende anche Parigi. AdP: "Scelta strategica, mercato in continua espansione"

Per il vicepresidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Maria Vasile: “La scelta di Vueling di introdurre il nuovo collegamento su Parigi, che si aggiunge a quello annuale operato dal vettore su Barcellona, risponde alle esigenze di un mercato in continua espansione, soprattutto in ambito internazionale

Mentre a Foggia e in Capitanata continua a tenere banco la questione Gino Lisa, a Bari ieri sera è decollato, alle 19.55, il primo volo diretto tra il capoluogo pugliese e l’aeroporto di Parigi Orly. Una nuova rotta targata Vueling che sarà operativa per tutta la stagione invernale con 2 frequenze alla settimana, il martedì e il sabato. Il collegamento incrementa ulteriormente le connessioni tra l’Italia e la Francia ed è il secondo operativo dalla base di Bari, già collegata con Barcellona – hub internazionale delle Compagnia – con 2 voli settimanali.

“Siamo molto orgogliosi del primo decollo del nuovo collegamento Bari-Parigi Orly”, ha commentato Silvana Napolitano, Country Manager Italy di Vueling. “Vueling vuole fare la sua parte e dare il suo contributo affinché il settore del trasporto aereo possa ritornare alla normalità. Grazie a questa nuova rotta cresceranno ulteriormente le connessioni tra Italia e Francia: i passeggeri in partenza da Bari avranno un’opportunità in più di visitare un’altra meravigliosa destinazione europea e la città barese potrà attrarre nuovi viaggiatori per conoscere le sue straordinarie bellezze”.

Per il vicepresidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Maria Vasile: “La scelta di Vueling di introdurre il nuovo collegamento su Parigi, che si aggiunge a quello annuale operato dal vettore su Barcellona, risponde alle esigenze di un mercato in continua espansione, soprattutto in ambito internazionale. Una scelta strategica che oltre a favorire la destagionalizzazione dei flussi incoming, sulla quale si continua a lavorare in sinergia con l’Amministrazione regionale, rafforza l’accessibilità dal mercato francese che, negli ultimi anni, è stabilmente ai primi posti per l’industria turistica pugliese. Per questo non possiamo che plaudire alla decisione di Vueling, pronta a recepire le nostre istanze”.

Il nuovo collegamento diretto Bari-Parigi Orly, operativo a partire da ieri 2 novembre, è parte del più ampio programma di voli della compagnia presso l’aeroporto parigino. A seguito, infatti, della concessione da parte della  commissione europea e della ricapitalizzazione Covid-19 di Air France e Air France-KLM Holding operata dallo Stato francese, la linea aerea ha aggiunto 32 nuove rotte da Parigi Orly verso dieci paesi. Tra questi cinque nuovi collegamenti permettono di raggiungere l’Italia: non solo Bari, ma anche Milano-Bergamo Orio al Serio, Bologna, Torino e Genova.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia si arrabbia, Bari continua a volare e dopo Barcellona si prende anche Parigi. AdP: "Scelta strategica, mercato in continua espansione"

FoggiaToday è in caricamento