"CIS-iamo". Lo sviluppo della Capitanata più forte del virus: primo cantiere a giorni, bonifica della 'pista' in agenda

La prima gara espletata riguarda l'ammodernamento della provinciale 42 al servizio della laguna di Varano. In fase di pubblicazione anche il bando relativo al campo di Borgo Mezzanone, orgoglio dell'Ente Provincia

Il lago di Varano

"Stiamo rispettando il cronoprogramma". Procede a gonfie vele il Cis Capitanata, il contratto istituzionale di sviluppo di Foggia. Il presidente della Provincia Nicola Gatta tiene d'occhio la tabella di marcia. Dopo la prima tranche di 13 gare partite a marzo, alla spicciolata Invitalia, soggetto attuatore e centrale di committenza, pubblica le altre. Il Covid non ha intaccato le procedure. "Abbiamo approfittato di questo periodo di lockdown per lavorare", afferma tutto soddisfatto il numero uno di Palazzo Dogana.

Aprirà per primo il cantiere della strada provinciale 42 nel territorio di Cagnano Varano. L'importo dell'appalto è di 1.196.235,80 euro. È previsto il ripristino della rete viaria danneggiata funzionale a ottimizzare la fruizione e dunque alla valorizzazione dell'intera laguna di Varano. "La procedura di gara è già stata espletata e ad horas dovremmo firmare il contratto. Contiamo di iniziare i lavori ad agosto". Si sbilancia: anche prima di Ferragosto. A un anno esatto dalla sottoscrizione del Cis. Meno di due settimane fa, fa sapere il presidente Gatta, la Provincia ha partecipato ad un incontro convocato dall'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, per fare il punto della situazione. Quel tavolo istituzionale permanente è la cabina di regia del Cis.

Sul sito di Invitalia risultano aggiudicate provvisoriamente altre tre gare, compreso un appalto che riguarda sempre il lago di Varano, finalizzato alla bonifica dei fondali, delle coste e alla rinaturalizzazione delle sorgenti (558mila euro). Fin qui lavori, mentre le altre due procedure di evidenza pubblica riguardano l'affidamento dei servizi di architettura e ingegneria. Si va verso l'affidamento della progettazione e direzione dei lavori per Le vetrine del Gargano del Comune di San Marco in Lamis, proposta che prevede la realizzazione di opere di urbanizzazione primaria e secondaria necessarie per l'insediamento delle attività artigianali locali - specie startup, attività innovative o ad alto contenuto tecnologico e iniziative imprenditoriali femminili -  e per il recupero e restauro del Palazzo D'Avalos, a Masseria Giardino, nel Comune di Foggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È stata già aggiudicata anche la progettazione del Museo della storia e della Tecnologia Agricolo Industriale", comunica Nicola Gatta, in riferimento al progetto dell'istituto Altamura-Da Vinci di Foggia. Tempo sei mesi e lo studio vincitore dovrebbe consegnare la progettazione esecutiva per poi far partire il bando per i lavori. "Sono già usciti i bandi per la Pedegarganica e la strada Regionale 1, e a giorni dovrebbe essere pubblicato anche quello per la strada provinciale Mattinata-Vieste, sempre per quanto riguarda la progettazione". Ma c'è una proposta di cui va particolarmente fiero e, anche in questo caso, a giorni dovrebbe partire la gara: "La candidatura per il progetto di bonifica del campo di Borgo Mezzanone, al di là di chi voglia intestarsi primogeniture, è stata presentata dalla Provincia, che si è fatta carico anche della volontà del prefetto. Abbiamo redatto il progetto, finanziato per un importo di circa 3,5 milioni di euro, e a giorni - conclude Gatta - partirà la procedura aperta per la bonifica dell'area e contiamo che i lavori possano iniziare a ottobre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Ultima ora: violenta rapina in un bar di Foggia

  • È morto Rocco Augelli

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

  • Rocco Augelli non ce l'ha fatta, il calcio pugliese è in lutto: "Ora da lassù continua a segnare tanti gol"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento