I Cinque Reali Siti pensano alla sicurezza sul lavoro e alla salute dei lavoratori

Calvio: “Ci siamo ritrovati uniti per il raggiungimento di questo comune obiettivo, nel segno dello svolgimento di una pluralità di funzioni e gestione associata di servizi nei Comuni dell’Unione”

Logo Cinque Reali Siti

Dopo aver stipulato la convenzione con la “Global Service Snc” di Manfredonia - relativa all’organizzazione del sistema di gestione della sicurezza e della salute dei lavoratori - l’Unione dei Comuni dei “Cinque Reali Siti”, ha rivolto alle amministrazioni comunali che ne fanno parte (Orta Nova, Carapelle, Ordona, Stornara e Stornarella) ed alle figure in esse preposte, la raccomandazione ad assicurare la massima collaborazione affinché siano puntualmente garantiti tutti gli adempimenti legati all’oggetto della convenzione.  “Sono certa – osserva il presidente dell’Unione e sindaco di Orta Nova, Iaia Calvio – che si procederà al più presto per garantire il massimo della sicurezza e la tutela della salute dei lavoratori, che per l’Unione e per i sindaci delle cinque amministrazioni comunali  aderenti, costituisce una priorità che va oltre il rispetto per la normativa. E pertanto ci siamo ritrovati uniti per il raggiungimento di questo comune obiettivo, nel segno dello svolgimento di una pluralità di funzioni e gestione associata di servizi nei Comuni dell’Unione”.    

In sostanza, alla “Global Service” è stato affidato l’incarico relativo alla elaborazione dei “Documenti di valutazione dei rischi”, alla erogazione di “Corsi di formazione ed informazione”, previsti dalla legge 81/2008, oltre alla sorveglianza sanitaria dei lavoratori in capo al medico competente, individuato dalla società, che effettuerà le visite mediche corredate da esami clinici e da quant’altro sia utile per mettere a fuoco il quadro clinico di ciascuno dei circa 130 lavoratori delle cinque municipalità.

In questa ottica, saranno forniti alla “GS” gli elenchi dei dipendenti e le mansioni svolte dal personale (ovvero da tutti coloro i quali espletano una attività lavorativa all’interno dell’organizzazione dei Comuni, al di là della tipologia contrattuale), l’elenco dei locali comunali ove vi sia la presenza di lavoratori dipendenti o ad essi, anche occasionalmente, equiparati ed infine i nominativi dei lavoratori con specifiche mansioni inerenti la sicurezza, come gli addetti al servizio di prevenzione e protezione e gli addetti alla gestione delle emergenze antincendio e di primo soccorso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento