Musei provinciali, ci risiamo. I lavoratori: “Chiudono questi importanti contenitori culturali”

Le preoccupazioni dei 29 lavoratori della Promodaunia che gestisce i tre musei provinciali (di Storia Naturale, Interattivo delle Scienze e del Territorio), l’Osservatorio del turismo e l’Infopoint di Capitanata

Immagine di repertorio

C’è il forte rischio che a partire da lunedì 21 novembre i musei provinciali, l’Osservatorio del turismo e l’infopoint, saranno definitivamente chiusi. E’ quanto denunciano i 29 lavoratori part-time “in base alle informazioni attualmente disponibili e in assenza di provvedimenti da parte delle Autorità competenti dalle SS.LL. rappresentate”. “Il nostro territorio, già segnato pesantemente da illegalità, criminalità, corruzione (tutti aspetti fortemente favoriti da un deficit culturale), può permettersi di perdere uno dei già pochi e superstiti baluardi istituzionali di civiltà che, pur con scarsità di mezzi e di considerazione, collabora quotidianamente con le altre realtà culturali e in particolare scolastiche, per la diffusione della cultura scientifica nel nostro meraviglioso territorio?” evidenziano.

In una lettera scritta al Ministro per i Beni e le Attività culturali, a sindaco e prefetto di Foggia, ai presidenti della provincia e della regione puglia, al sindaco e per conoscenza alle associazioni culturali territoriali, alle organizzazioni sindacali, ai partiti politici e agli organi di stampa, i 29 lavoratori a rischio licenziamento sottolineano: “Tutto ciò proprio mentre il Governo incentiva la diffusione della cultura tramite le aperture straordinarie dei musei statali.

Il Museo di Storia Naturale di Foggia, inaugurato il 18 aprile 1996, conserva reperti naturalistici e divulga le conoscenze su flora, fauna e ecosistemi. Dalla riapertura avvenuta il 19 settembre è stato visitato da 1.503 visitatori, in gran parte studenti che hanno effettuato sia la visita guidata che attività di laboratorio;

Da oggi e fino al 19 novembre (attualmente ultimo giorno di apertura del Museo) sono previsti altri 809 studenti prenotati, vale a dire un totale di 2.312 visitatori in due mesi di apertura (dato che non include i visitatori non scolastici che visiteranno il museo nei prossimi giorni).

I lavoratori della Promodaunia (partecipata in house della Provincia di Foggia), che gestisce i tre musei provinciali (di Storia Naturale, Interattivo delle Scienze e del Territorio), l’Osservatorio del turismo e l’Infopoint di Capitanata, invitano pertanto a visitare il Museo provinciale di Storia Naturale e ad incontrare i suoi utenti ed operatori il prossimo 14 novembre alle 11 “in vista della chiusura definitiva di questi importanti contenitori culturali”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento