Conservificio smantellato: chiesta attività di verifica circa gli obblighi assunti dalla società

Le rassicurazioni dell'assessore al Bilancio Raffaele Piemontese. Verranno avviate attività di verifica circa gli obblighi assunti dalla società concessionaria del conservificio

Conservificio sulla Statale 16 di Poggio Imperiale

La Regione Puglia segue con vigile attenzione le questioni riguardanti l'impianto di trasformazione del pomodoro da industria di Poggio Imperiale, situazione denunciata più volte dai socialisti dauni Pino Lonigro e Luigi Di Claudio. Lo ha detto l'assessore regionale al Bilancio e Programmazione, Raffaele Piemontese, dando notizia delle segnalazioni ricevute dal sindaco di Poggio Imperiale, Alfonso D’Aloiso.

Nello specifico - informa Piemontese – il direttore del Dipartimento Bilancio, Lino Albanese, reputando la questione non rientrante nelle competenze demaniali e sulla scorta delle competenze dell'agricoltura, ha informato sugli ultimi sviluppi il direttore del Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Tutela dell’Ambiente, Gianluca Nardone, per le attività di verifica circa gli obblighi assunti dalla società
concessionaria del conservificio”.

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Incredibile agli Ospedali Riuniti di Foggia: medici sbagliano il sesso di un neonato, genitori sotto shock

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

  • Incidente stradale a Foggia, scontro frontale tra due auto in viale Fortore: cinque feriti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento