rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Economia Cerignola

A casa 11 dipendenti Tekra, Bonito fa chiarezza: "Nessun licenziamento, erano sostituzioni temporanee"

Il sindaco ha già fissato per la settimana prossima un incontro con la società che si occupa della raccolta dei rifiuti a Cerignola, anche per implementare la differenziata

“Ho convocato i vertici della società Tekra per discutere del mancato rinnovo dei contratti di undici dipendenti. L’incontro servirà anche a fare un punto sulla situazione rifiuti e Tari a Cerignola per individuare nuove strategie da mettere in campo per affrontare al meglio il servizio differenziata porta a porta”. Con una missiva di questa mattina, il sindaco Francesco Bonito ha fissato un incontro, previsto per martedì alle 15.30, con la società che si occupa della raccolta dei rifiuti nella città di Cerignola.

“Tra le altre cose, chiederemo garanzie per i lavoratori, ma serve fare innanzitutto chiarezza. In estate - spiega Bonito - sono state assunte 26 unità a tempo determinato per consentire l’applicazione del piano ferie ai lavoratori impiegati a tempo indeterminato. Di queste 26 unità collocate a tempo, 11 hanno esaurito il loro compito, mentre per gli altri 15 vi è stata una proroga di un altro mese per rimpinguare i turni restanti. Fortunatamente, quindi, non si è trattato affatto di licenziamenti o di una riduzione dei servizi, dal momento che le nuove assunzioni avevano lo scopo di essere vere e proprie sostituzioni temporanee”.

“Nonostante ciò - aggiunge il sindaco di Cerignola - chiederemo a Tekra massima tutela per i lavoratori affinché il servizio di raccolta dei rifiuti sia rispondente al massimo alle necessità dei cerignolani e sia commisurato in maniera pedissequa al contratto sottoscritto con il Comune”.

“In questa fase è necessario attivarsi in tutte le sedi ed in ogni modo per incrementare la raccolta differenziata porta a porta ed intervenire, quindi, direttamente sui costi che i cittadini affrontano per pagare la tassa sull’immondizia. Le nostre priorità, che sono quelle dei cerignolani, vanno in questa direzione e a Tekra - conclude Francesco Bonito - rappresenteremo il nostro orientamento”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A casa 11 dipendenti Tekra, Bonito fa chiarezza: "Nessun licenziamento, erano sostituzioni temporanee"

FoggiaToday è in caricamento