Giovedì, 21 Ottobre 2021
Economia Manfredonia

Obbligatoria l’iscrizione al censimento dei pescatori dilettanti

Chi non lo fa rischia una sanzione amministrativa fino a 2mila euro. Ci si può iscrivere alla capitaneria di poro o sul sito del ministero Galan

Guai in vista per i pescatori dilettanti che non si metteranno in regola. Con l’arrivo della stagione estiva, complice la crisi del comparto pesca di bianchetto e rossetto, i pescatori dilettanti potrebbero incorrere in una sanzione qualora non si iscrivessero al censimento dei pescatori dilettanti del ministero delle politiche agricole e forestali.

A ciascuno verrà rilasciato un attestato. Per essere inclusi nell’elenco bisognerà iscriversi in capitaneria di porto o direttamente dal sito del ministero e partecipare al censimento dei pescatori, voluto dall’ex ministro Giancarlo Galan, indicando, oltre alle proprie generalità, anche le attrezzature utilizzate e le regioni in cui si va a pesca.

Se la guardia costiera dovesse fermare un pescatore sprovvisto di certificati, ci saranno altri dieci giorni di tempo per mettersi in regola, altrimenti scatterà la sanzione penale presso la procura competente, con la conseguente possibilità di erogare una sanzione amministrativa fino a 2mila euro.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obbligatoria l’iscrizione al censimento dei pescatori dilettanti

FoggiaToday è in caricamento